Menu

Tutto Può Cambiare, di John Carney


Scheda

Titolo originale: Begin Again
Regia e sceneggiatura: John Carney
fotografia: Yaron Orbach
Montaggio: Andrew Marcus
Musica: Gregg Alexander
Nazione: USA 2013
Genere: commedia
Durata: 101’
Cast: Mark Ruffalo, Adam Levine, Keira Knightley, Hailee Steinfield
Uscita: 16 ottobre 2014
Produzione: Sycamore Pictures, Apatow Productions, Likely Story, Exclusive Media Group
Distribuzione: Lucky red
Voto: 7

Dan è un famoso produttore discografico indipendente, caduto in disgrazia. Greta una promettente cantautrice lasciata dal fidanzato dopo che assieme erano arrivati a New York per ottenere fama e denaro, ma una volta raggiunta il ragazzo l’ha lasciata. Dan propone a Greta di incidere assieme un disco per cercare di capire se assieme potranno superare i rispettivi momenti negativi.

Prendete New York in un periodo simil autunnale, aggiungetevi molta musica; dal rock al blues, passando per l’hip hop e il progressive e il gioco è fatto. La favola ‘made in USA’ dell’ascesa nel mondo della musica ha il volto rassicurante di Adam Levine, voce solista dei Maroon 5, capace di spezzare il cuore di Greta e ricacciarla nella provincia dalla quale erano arrivati. Unica ancora di salvezza per quest’ultima il volto molto poco rassicurante di Dan Mulligan, un Mark Ruffalo alcoolizzato, alla deriva con un matrimonio fallito alle spalle e decisamente in zona Oscar, quasi come la fotografia di Yaron Orbach, in grado di rendere New York il protagonista aggiunto di una pellicola che ‘si fa ascoltare’ come poche, grazie anche all’ottima selezione di musica che percorre tutta la pellicola.

Un film che mantiene lo spettatore perennemente ancorato alla sedia e che non vuole inoltre raggiungere necessariamente il finale buono e buonista, dove molti avranno pensato che il sodalizio fra Greta e Dan possa terminare come da teorico copione, in realtà … in realtà siamo al cospetto di un film da vedere ma anche, va riconosciuto, al cospetti di un’autocelebrazione dello stesso Carney, che ritorna nel medesimo luogo metafisico: la musica, che già 8 anni or sono gli aveva procurato molte critiche positive per il film Once (una volta), da recuperare se non l’avete ancora visto.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=Hux7Q2Zeo-s[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni Cinematografiche

Close