Menu

Recensioni

Emiliano Mazzoni – Cosa Ti Sciupa

2014 - Gutemberg Music
cantautorato

Ascolta

Acquista

Tracklist

1.Canzone di bellezza
2.Ma perché te ne vai
3.Diva
4.Un'altra fuga
5.Ciao tenerezza
6.Hey Boy
7.Ragazza aria
8.Non lasciarmi qui
9.Nell'aria c'era un forte odore
10.Tornerà la felicità
11.Non rivedrò più nessuno

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Emiliano Mazzoni è l’artista che non ti aspetti. Ha un nome che potrebbe essere quello del tuo vicino di casa, un disco dal titolo poco accattivante e un art work tanto demodé da far sembrare che si tratti di un rapper sfigato del 2005. Eppure Emiliano è un genio, è un talento nitido e maturo. È quel musicista che vorresti sentire in radio al posto di Miley Cyrus, quel cantautore che vorresti suonasse nella tua città e per cui pagheresti volentieri un biglietto d’ingresso. Mazzoni è elegante, privo di sbavature, tagliente come un rasoio alla sua prima barba; un uomo che appare talmente fuori dal tempo da far pensare che sul cucuzzolo della montagna in cui vive (per la precisione Piandelagotti) Mtv non prenda.

Il suo “Cosa ti sciupa” è un disco filo-retrò, che dona quella nostalgia che viene quando ascolti radio italia anni 60 in un giorno di pioggia: voci calde e pulite, dolci inquietudini, melodie raffinate. Siamo di fronte a testi di un’originalità insuperabile, a un’abilità di scrittura e interpretazione da far tremare Bianconi e a sfondi musicali che uniscono sapientemente pianoforti e chitarre elettriche, pop d’autore e rock. La sua è una malinconia dolcificata con l’aspartame, una tristezza contenuta e contenibile, uno sconforto dignitoso ma coinvolgente. Il suo charme poi è inconfondibile, anche mentre propone una “merendina di merda” per una donna che indossa i suoi pantaloni o quando promette alla sua “diva” di comprarle un teatro per poi farsi la cassiera e legarla sotto un ponte.

Insomma, Emiliano Mazzoni è un artista che sa stupire ma senza farlo apposta e ha realizzato un disco gradevolissimo, che fila liscio come l’olio e che quando finisce si ha voglia di risentirlo da capo. Emiliano è un talento di una genuinità imbarazzante ed è altrettanto imbarazzante pensare a quanto poco si sentirà parlare di questo album in rapporto a quanto oggettivamente meriti.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=_a_cHOobN1A[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close