Menu

Recensioni

Marc Ford – Holy Ghost

2014 - Naim Edge Records
rock / blues

Ascolta

Acquista

Tracklist

1.If I’d Waited
2.Blue Sky
3.Dancing Shoes
4.Dream #26
5.In You
6.I’m Free
7.Just A Girl
8.You Know What I Mean
9.Turquoise Blue
10.Sometimes
11.Badge Of Descension
12.Call Me Faithful

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Dopo un edulcorato silenzio segnato da varie vicissitudini private, torna Marc Ford – ex The Black Crows – Ben Harper, con tutta la sua musica rock di derivazione blues che affonda le sue radici nel folk moderno americano.
Dodici brani, ispirati e compatti, tra notturni metropolitani (Blue Sky e Dancing Shoes) bagnati da pioggia e polvere texana e succulenti trasporti verso il delta del Mississippi (Dream  26 e I’m Free) dal fascino purissimo. Le tessiture elettro-acustiche, calde e a volte discrete, si insinuano nei dedali di questo lavoro intimo dove la scrittura di Ford, vero autore camaleontico e interprete credibilem esce allo scoperto come non mai con nobili ballate (In You) e accattivanti blues acustici dal chiaro richiamo roots (incredibile la bellissima Just A Girl!).
Vicino alla sua chitarra e alla sua voce un’insieme di musicisti hipster come Stew Jackson, Dan Moore, Matt Brown, che disegnano questo affresco bucolico di indie-rock supremo.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=mcmfJFyta1c[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close