Menu

Recensioni

Dj West – Troppo Lontano

2015 - Glory Hole Records
hip-hop

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Troppo lontano feat. Claver Gold (scratch Dj T-Robb)
2. Tra la terra e il cielo feat. Askal Fukushima (scratch Dj T-Robb)
3. Sempre in gara feat. Cruel T
4. Mahatma feat. Ganji Killah
5. Lacrime di strada feat. Stephkill
6. Mortal kombat feat. Toto' Nasty, Claver Gold e File Toy
7. Insert coin feat. Kenzie (scratch Dj FastCut)
8. A mano armata feat. Tmhh
9. John Malcolm X feat. File Toy (scratch Dj T-Robb)
10. Ass lickers feat. Ramses (scratch Dj FastCut)
11. Bolle di sapone feat. Brain
12. Il triste blues feat. Guastafeste
13. L'amica di Annalisa feat. Murubutu e Claver Gold
14. Mi divieni debitore feat. Ndo'

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Dopo “Master of Kintsugi” eccovi un altro bel prodotto direttamente dal sottobosco del rap italiano, ambiente vivo e fertile come difficilmente ipotizzabile stando alle uscite da prima pagina di questi ultimi annetti.

Dj West propone un mixtape caratterizzato da un’eterogeneità sonica e lirica bella spinta, con le 13 tracce + outro che girano molto bene nel loro complesso, con particolare menzione per il primo omonimo pezzo che conferma Claver Gold in uno stato di forma quanto meno smagliante, come sintetizza alla perfezione il passaggio “là dove l’epatite fa pupille di mimose voglio il figlio di Fini chiuso al cesso morto d’overdose” (n.b. a settembre 2015 dovrebbe uscire il suo nuovo album, “Il melograno”, completamente suonato. Ciao!!!). Sempre in prima fila, anche se in ritardo di pochi decimi, troviamo “Lacrime di strada” con uno Steph Killah intimo ma potente, “Mortal kombat” del trio Toto? Nasty, Claver & File, “Mano armata” con la sorpresa del lotto ossia Tmhh ed infine “L’amica di Annalisa” che vede nuovamente all’opera la strepitosa accoppiata Murubutu e (ancora) Claver.
Un altro album low budget e dalla filosofia home made (= tanta tanta passione) che ci mostra come anche in provincia sia (ancora) possibile fare Rap con la erre maiuscola, orecchiabile ma assolutamente credibile ed investendo tempo e denaro non sulla confezione e/o sul marketing, bensì puntando esclusivamente sul contenuto e sulla sostanza.

E che ci ricorda, qualora ce ne fosse bisogno, che “Solo chi rischia di andare “Troppo lontano” avrà la possibilità di scoprire quanto lontano si può andare” (cit.).
Avanti così!

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=nHaZEMRVUKk[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close