Menu

Recensioni

PRhyme – PRhyme

2014 - PRhyme Records
hip-hop

Ascolta

Acquista

Tracklist

1.PRhyme
2.Dat Sound Good
3.U Looz
4.You Should Know
5.Courtesy
6.Wishin
7.To Me, To You
8.Underground Kings
9.Microphone Preem

Web

Sito Ufficiale
Facebook

“PRhyme” è il progetto collaborativo tra DJ Premier e Royce Da 5’9”, una leggenda del rap (il primo) e un ottimo rapper (il secondo). E’ anche uno di quei casi che raffigurano una bella tracklist superiore a tutte le aspettative.

“PRyhme” è un testamento di nove brani alla perseveranza dei suoi creatori nei tempi che cambiano e la prova positiva che (anche in un’epoca in cui la novità soppianta la qualità il più delle volte) la formula “dope rhymes, dope beats” può ancora produrre qualcosa di rilievo. Il nome dell’album è una forte affermazione di se stessi come la title track. “Marshall said that I’d be a problem if I get my s—- right / That ‘if’ is probably the biggest ‘if’ I ever lived by / Which is why / I’m known as an underachiever”. Imperturbabile, energico, senza necessariamente essere orgoglioso, Royce pone la sua anima a nudo sopra drammatici accordi di pianoforte e suoni di synth vintage. Dal punto di vista lirico il brano “PRhyme” è la perfetta introduzione ad un progetto che è pieno di introspezione (“To Me, To You”) e aggressività (“Underground Kings”).
L’idea di PRhyme nasce con un album collaborativo tra Premier e il gruppo di Royce Slaughterhouse che include i rapper Joell Ortiz, Crooked I e Joe Budden, idea poi ridotta al solo Royce. Premier ha usato soltanto la musica del compositore Adrian Younge (nuove composizioni suonate e registrate su apparecchiature analogiche nello stile degli anni ’60 e primi anni ’70) come sorgente. Ogni beat è di un livello incredibile e clamoroso, quando tra 50 anni si racconterà la storia di questo genere musicale si farà il nome di DJ Premier e delle sue opere.

Il Royce Da 5’9” conosciuto sul finire degli anni ’90 con “I’m the King” e “Bad Meets Evil” era un rapper superiore e più originale rispetto ad oggi, riguardo a DJ Premier cosa dire: Legends never die. Leggenda infinita.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=1PrIX-CZVo0[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close