Menu

Recensioni

Rusty Blues Propellers – The Brand New Dawn

2015 - Seahorse Recordings
hard-rock / blues / indie

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Everybody Cheats On Me
2. The Brand New Dawn
3. Piece Of Shit
4. You'll Never Pass My Door
5. The Story That Should Never Be Told
6. Hide Yourself In A Shell
7. Norah
8. Really Nice Goodbye
9. Your Business
10. Pure

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Il primo album dei Rusty Blues Propellers, quattro toscani che rispondono ai nomi di Matteo Saponati alla chitarra, Alessandro Frosini alla batteria, Eugenio Bucci alla voce e Enrico Cini al basso, intitolato The Brand New Dawn, è uscito all’inizio del nuovo anno.

Dieci i pezzi.
Il primo è molto ballereccio, anche se il testo non è contenitore di parole felici come lascia presagire il titolo “Everybody cheats on me”.  Il secondo pezzo, che dà il nome all’album, colpisce parecchio: chitarre e batterie inziali molto veloci e urletti che dal vivo scatenano le masse. Il terzo brano “Piece of shit” ha un sound molto più sporco e rock, che rispetta in pieno il titolo. La traccia numero cinque ha i tempi di una triste ballata, e infatti racconta della storia “che non dovrebbe mai essere raccontata”, con voce trascinata.
Altro pezzo ballereccio è il nono, “Your Business”, che porta l’album verso l’ultima traccia, “Pure”, calma e rilassante, fino allo scoccare del secondo minuto, dove si attacca con il ritornello.

I Rusty Blues iniziano alla grande il loro percorso.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=bk_MBl2iieA[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close