Menu

M'Importa 'Na Sega

M’Importa Na Sega #24: LOWLIFE – Ramified

sega

È giovedì ma io no. L’unica rubrica derubricata in partenza nasce in un giorno di neve fitta sull’appennino e di pioggia stronza dentro casa mia. Per interrompere il conato di bestemmie in corso ho pensato di aver bisogno di fare una cosa bella e inutile. Come questa, ossia raccontare attraverso particolari storie (quanto più possibile non troppo note) di musicisti, dischi, canzoni e concerti, prestando ad essi ulteriori spunti a tema, equivoci maldestri e ricami personali con pretesa assoluta di incompletezza e strettamente ove impossibile e fuorviante, come fosse antani.

M’Importa Na Sega #24: Canzone preferita di sempre del momento – LOWLIFE – Ramified

Credo che di nessun gruppo “di nicchia” ami ogni canzone, ogni disco, ogni sfumatura, come per i Lowlife. Forse perchè sono l’incrocio perfetto tra le atmosfere eteree dei Cocteau Twins e la disperata e bellissima consapevolezza del limite di Ian Curtis. E la bellezza straripante e innamorata di tutto ciò che esiste al mondo di questa canzone non credo riuscirò mai a spiegarla neppure a me stesso. Credo che solo i santi, i pazzi e ogni tanto, quando Dio fissa un appuntamento con le note, i musicisti, siano capaci di tanto.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=IY1WcLPJMnk[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Articoli correlati

Close