Menu

Recensioni

Auden – Some Reckonings

2015 - V4V Records
emo / rock

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. The Day of Reckoning
2. Next Regrets
3. False Restart
4. The Winter of Two Thousand and Ten
5. Rather Than Not Believe It
6. Back and Forth
7. I Smiled Too Little With You
8. Curtain

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Ci eravamo emozionati con Love is Conspiracy, piccola perla dell’emocore italiano rimasto nel dimenticatoio dei primi anni duemila.Gli Auden ora ci emozionano di nuovo con un nuovo lavoro datato interamente 2015.

Some Reckonings è la linea di separazione virtuale tra l’era moderna e quella passata, ma riesce a mantenere l’incoscienza pura e semplice di un’adolescenza ancora difficile da estirpare, impossibile da guarire, come se fosse una malattia. “The Day Of Reckoning” è un instant classic, cattura immediatamente al primo ascolto e riesce a trascinare velocemente in un baratro musicale di melodie violente e romantiche. La coda musicale che lascia spazio a “Next Regrets” è trascendentale, come se volesse aprire una sorta di porta spazio temporale e riportare tutta l’umanità indietro di qualche anno. Gli Auden non tradiscono, riaffermano pezzo dopo pezzo la loro integrità e maturità. Il salto di qualità è ufficiale quando si ascoltano le prime note de “ The Winter of Two Thousand And Ten”, un brano in cui persino l’inverno, con tutto il suo freddo, riesce ad acquisire delle sfumature di inaspettato e desiderato calore, ma solo per le anime irrimediabilmente perdute.

Some Reckonings ci dà la conferma che gli Auden sono un pezzo di storia, per fortuna non appartenente solo ad un lontano passato, ma vivo in un gelido e drammatico presente, da vivere con la solita fiducia disperata di tanto tempo fa.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=9eay977UBFU[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close