Menu

IL MURO DEL CANTO: il nuovo video “Figli Come Noi”

murodelcanto

Esistono temi rispetto ai quali non è sufficiente limitarsi alla semplice canzone di denuncia, da destinare a un disco. Questo è il caso di “Figli Come Noi”, pezzo de Il Muro Del Canto scritto di getto, sull’onda delle frequenti notizie di attualità legate al tema degli abusi compiuti dalle forze dell’ordine in Italia.

Un tema delicato, difficile, spesso affrontato in modo ideologico e di parte, in un senso o in un altro. Dietro a questo dibattito spesso sterile, ci sono le storie delle famiglie distrutte, delle vite spezzate, frequentemente troppo giovani. Il ricordo e la denuncia, la necessità di una comunità che deve farsi carico di queste tragedie, dunque, sono al centro dell’iniziativa legata alla realizzazione del video di “Figli Come Noi”, per la regia di Marcello Saurino, già firma de Il Lago Che Combatte, vincitore del Premio Pivi Street Art all’edizione 2015 del MEI, il Meeting delle Etichette Indipendenti.
Non un semplice video, però, quanto un percorso costruito e condiviso con le famiglie vittime di abusi aderenti all’associazione ACAD (Associazione Contro gli Abusi in Divisa) che da tempo si occupa di fornire assistenza legale e psicologica gratuita alle famiglie delle vittime di abusi e di organizzare incontri nelle scuole volti alla sensibilizzazione sul tema. Un’iniziativa di cui il video di “Figli Come Noi” vuole essere il mezzo attraverso il quale Il Muro Del Canto devolverà per intero al numero verde di Acad – che raccoglie le segnalazioni degli abusi – gli incassi provenienti dalla vendita digitale del brano e dagli ingressi del concerto a Roma, il 25 APRILE 2015 presso il Csoa CORTO CIRCUITO, in occasione del quale verrà presentato il video al pubblico. Il video sarà presentato il 18 aprile 2015 durante il Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia.

Qui trovate informazioni e il trailer di “Figli Come Noi”http://www.festivaldelgiornalismo.com/post/35647/

 

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close