IRIS DEMENT: ad agosto il nuovo album “The Trackless Woods”

Iris-2-High-Rez-Adjusted2+copy

È stato per puro caso che Iris DeMent ha aperto un libro di poesie russe seduta al suo piano e che abbia trovato “Like a White Stone” di Anna Achmatova. Non aveva mai sentito parlare prima di questa poetessa (o poeta, come preferiva esser chiamata la Achmatova), né si era mai considerata tipa da poesie, ma un amico le aveva lasciato l’antologia e le era parso quantomeno educato dare un’occhiata per avere qualcosa di interessante da dire a riguardo. E come ha cominciato a leggere, è iniziato tutto. “Non mi sentivo più sola” ricorda la DeMent. “Ho sentito come se qualcuno fosse entrato nella stanza e mi avesse detto ‘Mettila in musica’.”

E così ha fatto. La melodia è fluita quasi automaticamente. Ha girato la pagina ed è successo ancora, e ancora e ancora prima che potesse rendersene conto, Iris si era ormai lanciata nella stesura di quello che sarebbe diventato “The Trackless Woods”, un album che per la prima volta musica la poesia della Achmatova.

“The Trackless Woods” esce il prossimo 7 agosto su FlariElla Records, qui sotto il primo estratto “Listening to Singing”:

Tracklisting:

01. To My Poems

02. Broad Gold

03. And This You Call Work

04. From An Oriental Notebook

05. Prayer

06. Not With Deserters

07. All Is Sold

08. Reject The Burden

09. From An Airplane

10. Oh How Good

11. Like A White Stone

12. Song About Songs

13. Listening to Singing

14. Lot’s Wife

15. Upon the Hard Crest

16. The Souls Of All My Dears

17. Last Toast

18. It’s Not With A Lover’s Lyre The

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi