Recensioni

Allie – Allie

2015 - Motor / RaR
pop / indie

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Wtf4 (feat. Black Cracker)
2. Y/N
3. The Great (feat. Nuño)
4. Princes Jan
5. Mamase
6. This Is How I Go
7. Emo On A Beach
8. The One
9. No No No No
10. "Needle In The Hay" (feat. Nuño & houaïda)
11. You're Just An Alien

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Questa volta ho deciso di puntare i riflettori sul panorama berlinese e andare a scoprire il progetto musicale di un tuttofare dal monicker Allie. Giunto al quarto album ha deciso di incidere un disco omonimo…ma che cosa c’è dentro questo disco? Andiamo a scoprirlo facendo un passo per volta.

Allie è un disco pop bagnato da una raffinata pioggia elettronica che cade su un lungo e delicato tappeto emotivo. La voce calma e profonda del cantante spesso viene accostata da interessanti cori (come nell’appagante This Is How I Go o in modo più deviato in The Great) e a rimandi di una atmosfera tra la new wave e l’electro pop anni 80 (You’re Just An Alien). Piccoli schizzi soul colorano in modo anomalo il restante quadro. Non vanno nemmeno dimenticate le dolciastre cantilene che rendono brani come Needle In The Hay qualcosa di unico. Il disco vuole essere articolato nella sua immediatezza e offre tutta una panoramica di riferimenti che possono passare dalle glorie del passato fino alle nuove sperimentazioni musicali dei giorni d’oggi. È un disco che non ha paura di cadere in inutili clichè e nemmeno di osare. Lo stesso discorso si può fare per i testi che vanno da quelli autoironici (Wtf4, Emo On A Beach) fino alle scritture più intime, personali (Mamase, Needle In The Hay). Sicuramente mai scontati in nessun caso. Il mood che si crea tra il mix musicale e lirico è qualcosa tra l’onirico, lo spaziale e il rilassante. Avvolgente. Sicuramente bello da ascoltare in perfetta solitudine quanto vissuto in un contesto live con accanto poche persone ma buone. Nella sua fruibilità Allie ha composto un disco che stupisce in fatto di varietà e qualità generale. Tanto emotivo e serioso quanto scherzoso, come è giusto che sia.

Il nuovo disco di Allie è una delle piccole sorprese che il panorama elettronico e pop europeo ha tirato fuori in quest’anno. Ascoltarlo è un’esperienza intima, piacevole e sicuramente positiva. Se poi siete rimasti colpiti come il sottoscritto, non perdetelo nelle piccole incursioni live che farà pure in Italia.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi