Clerks, di Kevin Smith

locandina

Scheda

Titolo originale: Clerks
Regia, soggetto e sceneggiatura: Kevin Smith
Fotografia: David Klein
Montaggio: Scott Mosier e Kevin Smith
Musica: Scott Hangley
Nazione: USA 1994
Genere: commedia
Durata: 93’
Sito Internet: http://www.viewaskew.com/clerks/index.html
Cast: Kevin Smith, Brian O’Halloran, Jeff Anderson, Marylin Ghigliotti, Lisa Spoonaure, Jason Mewes, Al Berkowitz
Uscita in Italia: 4 Novembre 1994
Produzione: Scott Mosier e Kevin Smith
Distribuzione: Mikado
Voto: 8

Randal e Dante sono due commessi del Quick Stop Groceries negozio di alimentari e noleggio videocassette; nel giorno di riposo di Dante il capo gli domanda di recarsi al lavoro per sostituire un collega assente. Quella giornata per i due si tramuterà in una serie di incontri uno più bizzarro del seguente.

Kevin Smith, regista di culto del cinema underground e indipendente e che all’epoca lavorava proprio nel negozio che fa da set alla pellicola, inventò una giornata tipo parodiando la sua vita di commesso e esaltando i discorsi e incontri folli che lo accompagnavano nel corso di una giornata di normale lavoro. Il risultato finale è una pellicola girata quasi esclusivamente o in notturna o durante la chiusura del negozio, scomposta in undici capitoli e degna del Tarantino prima maniera con situazioni ben al di la del comico, clienti ai limiti della follia, dialoghi contorti e due ragazzi che all’epoca poco sopra i venti anni parlano indifferentemente dei personaggi di Star Wars come dei super eroi Marvel, con in più l’aggiunta di due spacciatori perennemente alla porta del Quick Stop, Jay e Silent Bob, quest’ultimo interpretato dallo stesso Smith, che diventeranno il marchio di fabbrica di un universo creato da Smith con l’aiuto di amici dell’epoca lentamente diventati star dell’universo underground.

Il risultato finale è un ritratto di una generazione che nei primi anni ‘90 non desiderava prendersi ancora troppo sul serio, sul baratro di una crescita che stava per arrivare a larghe falcate.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni Cinematografiche

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi