Recensioni

Pashmak – Let The Water Flow

2015 - Autoproduzione
pop / elettronica

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Somersault
2. Particles
3. Castles
4. Douglas
5. Blue Brazilian Soap
6. Mata Atlantica
7. Ropes
8. Ulysses
9. Calypso

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Vengono da un po’ di zone dell’Italia e del mondo, raccolgono tutte le influenze che riescono e le portano dritte dritte al cuore della loro musica. Il titolo dell’album è profetico, lasciano scorrere tutto come l’acqua, senza freni, impredicibile (come dovrebbe essere la musica) per sua natura.

Occupano tutto lo spazio che ritengono necessario, liquidi di fronte ad un sempre più solidificato panorama italiano. La canzone del primo video, Castles, è la dimostrazione dello stampo dell’intero progetto: un gruppo italiano che si rifonde alla matrice Europea, creando qualcosa assolutamente in grado di adagiarsi all’altezza di grandi pezzi internazionali.
Blue Brasilian Soap incastra in testa un ritornello splendido, Mata Atlantica salta in una parte del mondo che non si era nemmeno presa in considerazione, Calypso chiude tra ritmi alti nella sperimentazione completa.

Prendono il nome da un dolce persiano particolare, che loro stessi presentano come molto laborioso da creare e altrettanto veloce quando si tratta di sciogliersi in bocca: sono così, inizialmente ci si affatica a provare a tracciarne un filo e a rinchiuderli in qualche tipo di limite, mentre ci si dovrebbe lasciar trasportare sulla superficie per affondare ogni tanto, sciogliersi liquidi per mescolarsi con loro.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi