Recensioni

Lanz Khan – Luigi XVI

2015 - Bullz Records
hip-hop

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. La Decadenza Dell'Impero 2. Assassin (ft. Axos) 3. Cadaveri Eccellenti (ft. Brain & Warez) 4. Luigi XVI 5. Fiumi Di Porpora 6. Raxordblades (ft. Goretex) 7. Jean-Paul Marat (ft. Preenz & Blo-B) 8. Principe Del Fumo 9. Luigi XVI (Wego Fts. Rmx)

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Giusto per non perdere le buone abitudini, ecco un altro prodotto hip hop nostrano decisamente interessante a firma Lanz Khan, rapper milanese che con questo “Luigi XVI” fa centro pieno abbinando a strumentali dalla struttura piuttosto classica – 1/3 beat (by Weirdo Crazeology) + 1/3 sample + 1/3 scratch (by Dj Taglierino) – un flow serrato, frontale e marchiato a fuoco da rime non convenzionali, condite come sono da riferimenti e citazioni davvero di ogni genere, emisfero ed epoca.

E così è possibile sentir chiudere una barra con Osiride, Eliogabalo, Vitruvio, Jacques de Molay e Aton Ra, come pure di imbattersi in Guerrino Lovato, Trent Reznor, i Marò, Francesco Rosi, Neruda e Jacques Prévert. Questa peculiarità stilistica risulta sempre scorrevole e mai forzata, riuscendo così nella triplice impresa di a) valorizzare rime e contenuti, b) evitare rischiosi appesantimenti e c) smarcare piuttosto nettamente LK da tutto ciò che circola al momento in ambito hip hop italico.

Concludendo, 8 tracce + 1 remix da ascoltare e riascoltare tutto d’un fiato, evitando distrazioni e con il fido Google sempre a portata di mano. Null’altro da aggiungere, se non la consueta menzione particolare, in questo caso traccia numero 7 “Jean-Paul Marat”.

Molto molto molto bene.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi