Recensioni

Movimento D’Avanguardia Ermetico – Torri Del Silenzio

2015 - Avantgarde Music
black metal

Ascolta

Acquista

Tracklist

1.La Caduta
2.Vibrazione Originaria del Tremendo
3.La Cresta Verso Grauhaupt
4.Sorge la stele e l'enigma
5.Torri del Silenzio

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Il Movimento d’Avanguardia Ermetico rappresenta uno dei progetti più appassionanti del panorama black metal italiano. Chitarre corrosive, un sound che rimanda a certi gruppi degli anni 90 e testi che si amalgamano egregiamente con l’impianto sonoro. Se Stella Senza Luce è stato un esordio inaspettato che ha travolto in molti, sicuramente il seguente Lacrime degli Dei è stata la conferma della solidità di questo progetto. In questo instabile 2015, esce per l’eccellente Avantgarde Music, il terzo album che conferma la qualità e prolificità dell’etichetta e del gruppo.

Torri del Silenzio ha delle radici forti e incrollabili. Segue il percorso avviato con il primo disco ma ne migliora la qualità sonora, la complessità della struttura e la varietà dei testi. Le chitarre corrodono fino all’inverosimile, tranciano ogni contatto con i nervi e i testi decantati o urlati generano trip mentali verso epoche e direzioni, forse, fin troppo presto dimenticate. Sembra un viaggio. Una sfida. La scalata di una montagna. Che essa sia di roccia, spirituale o come concezione di sfida quotidiana. Molto migliorata la fusione tra liriche e parole: il lavoro di Ans e soci è davvero encomiabile. Il disco non è breve, ci sono cinque lunghe tracce per un’ora di musica. Sembra un viaggio più che un’esperienza sonora. Ascoltare questo disco in silenzio o durante una escursione, porta a percorrere un viaggio verso qualcosa di superiore. Non serve citare canzoni o fare riferimenti con tracce passate. Abbiamo di fronte un viaggio e non ha senso sezionarlo per trasformarlo in una stupida cartolina commerciale destinata a turisti dell’ultima ora. Torri del Silenzio, inoltre, si presenta in modo molto elegante. In forte antitesi alle uscite dozzinali e tutte uguali di questi fottuti anni zero(e dieci). L’edizione base è formata da un digibook in A5 con l’interessante copertina, il terzo disco del Movimento d’Avanguardia Ermetico e un libricino dove le foto cedono spazio ai lunghi testi, a citazioni e a pensieri sparsi. L’edizione limitata, inoltre, è custodita in un box nero. In aggiunta dei flyer e una pietra. Bellissima, infine, la citazione in onore di Jorge Luis Borges.

Torri del Silenzio è la consacrazione del Movimento d’Avanguardia Ermetico e la loro affermazione come uno dei più interessanti progetti black metal della nostra terra. Ma è “solo” questo? No, è ben altro e come recitano le parole incise sulla copertina, abbiamo di fronte della musica concepita come strumento estatico di conoscenza.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi