È morto JONATHAN BUNCH, frontman dei Sense Field

Screen_Shot_2016-02-02_at_4

All’età di 46 anni, per motivi ancora da chiarire, è venuto a mancare il cantante e leader della band emo punk Sense Field, Jonathan Bunch. Bunch aveva dato vita ai Sense Field nei primi anni ’90 ed attraverso la pubblicazione di album come l’omonimo “Sense Field” ed il successivo “Building” erano arrivati ad un discreto successo internazionale con la hit del 2002, “Save Yourself“, due anni prima del definitivo scioglimento.

Dopo i Sense Field, Jonathan Bunch, aveva proseguito la sua attività con i Further Seems Forever per poi dare vita ad una breve ed infruttuosa reunion proprio con i Sense Field prima di entrare, nel 2012, in pianta stabile nei Lucky Scars, che attraverso il proprio profilo Facebook ufficiale ne hanno annunciato la morte.

 

It is with a heavy heart and overwhelming sadness that we confirm the passing of our friend and fearless leader, Jon Bunch. RIP Johnny Scars. We will see you on the other side.

Pubblicato da Lucky Scars su Martedì 2 febbraio 2016

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi