[Anteprima Streaming]: FELIX LALÙ – Coltellate D’Affetto

Foto-Felix-Lalù-Coltellate-d'affetto-1

Felix Lalù nasce e cresce in mezzo ai veleni delle mele della Val Di Non. Scende dalle montagne e a impararvi delle canzoni che vi ritroverete e a canticchiare il giorno dopo mentre fate le peggio cose. Un discreto cantastorie di storie deviate, una via di mezzo tra Paolo Conte e Metal Carter.
Ha all’attivo un ep “Braccia Strapate All’Agricoltù” (2006), due dischi “El Se Sentiva Soul” (2009) ed “È Cosa Buona E Giusta” (2011) e lo split “Menta Al Quadrato” (2016) con Caso, Johnny Mox, Phill Reynolds e Il Buio, tutti usciti per l’etichetta La Ostia.

Il prossimo 15 marzo esce su Dreamingorilla, Riff Records e La Ostia il nuovo album “Coltellate D’Affetto”, ve lo presentiamo qui sotto in anteprima assoluta.

Una canzone sulla rivolta e una sull’estate, una sull’amore e una sul ricco Nordest, una sul matrimonio e una sul cantautore, un singolone e un testo impegnato, l’inno di un partito e un messaggio per un figlio, la vera storia delLa Canzone Del Sole e la storia finta di mio nonno che incontra il Diavolo. Un disco pieno sulla gente: gente col disagio, gente che prende il sole, gente che prende botte, gente minorile, gente drogati, gente di Milano, gente che spacca tutto, gente che se la mena, gente che lavora, gente che lavora le mele in Val Di Non, gente straniera che suona, gente straniera che nuota, gente che violenta, gente che fa del male a fin di bene, un sacco di (morti) male, i cantautori e gli zombi. Un paesello del disagio cantato dal giullare di corte sordomuto.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi