LED ZEPPELIN: PAGE & PLANT di nuovo insieme…in tribunale

Il caso gira negli ambienti della musica “che conta” da parecchi anni, ma adesso è destinato a diventare piuttosto conosciuto anche nelle aule di tribunale. Stiamo parlando del famigerato, “presunto”, plagio che i Led Zeppelin avrebbero commesso nell’incidere il loro brano-simbolo, “Starway To Heaven“.

Il caso, nello specifico, fa riferimento all’arpeggio introduttivo del classico, che, a quanto pare, ricorderebbe molto da vicino quello di “Taurus” della rock band statunitense, Spirit. Il brano, totalmente strumentale, fu inciso nel 1968 e fu inserito nell’omonimo album d’esordio del gruppo. Robert Plant e Jimmy Page, dal canto loro, hanno sempre ribadito la genuinità dell’arpeggio e rispedito al mittente ogni accusa di plagio.

Alla fine sarà un giudice a decidere se è o meno così. La prima udienza del processo è fissata per il 10 maggio presso il tribunale di Los Angeles.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi