Recensioni

Spartiti – Austerità

2016 - Woodworm
songwriting / sperimentale

Ascolta

Acquista

Tracklist

    1. Io non ce la Faccio
    2. Austerità
    3. Babbo Natale
    4. Sendero Luminoso
    5. Vera
    6. Bagliore
    7. Banca Locale
    8. Nuova Betlemme
    9. Ti Aspetto

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Spartiti è il nuovo progetto di Max Collini e Jukka Reverberi, due che non si dovrebbe presentare e che di musica ne sanno senza orma di dubbio. Austerità è il nome del disco appena pubblicato, sebbene il progetto sia nell’aria (e sui palchi) da un bel po’ di anni.

È difficile non fare paragoni con gli Offlaga Disco Pax, purtroppo per la tristissima storia dietro al loro prematuro scioglimento e per fortuna vista la qualità che hanno sempre espresso e visto quanto (personalmente) mancava questa voce, poiché gli elementi comuni sono tanti: il cantato (narrato) con spiccato accento reggiano, le atmosfere, i ricordi di anni più o meno passati, la matrice politica sempre sullo sfondo, tante piccole e grandi storie incredibili da sentirsi raccontare.
I testi sono presi da romanzi o creati da loro, tratti dalla memoria personale o nati dal nulla, gli aneddoti di cui sono farciti non è chiaro se siano più o meno accaduti, ma non importa, riescono sempre e comunque e far provare qualcosa. La musica accompagna senza avanzare pretese quando non serve crearsi spazio ma non si tira indietro quando viene lasciata a briglia sciolta, è una delle due parti assolutamente fondamentali ed è chiaro in ogni passaggio.

Bisognerebbe ci fosse più gente in grado di raccontarci di un troll di due ragazzi alle spalle del Partito, del coraggio che ci vuole a sfruttare l’amore per un buon voto in scienze delle costruzioni, della differenza che si può provare a fare anche attraverso una banca e di quanto possa far piangere regalare una pistola ad acqua. Bisognerebbe ci fosse più gente disposta a raccontare e ad ascoltare, per ora ci accontentiamo e ci godiamo un disco che si aspettava da troppo.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi