ATA KAK: due date in Italia a giugno

15471

Ata Kak è la misteriosa icona highlife ghanese che ha dato il via all’intero fenomeno di Awesome Tapes From Africa. Dopo una lunga attesa, è finalmente pronto a portare in Europa il suo travolgente live show, nel suo primo tour previsto per l’estate 2016. Obaa Sima, la sua prima cassetta autoprodotta, non riscosse alcun successo al momento della pubblicazione in Ghana nel 1994, salvo poi venire riscoperta dall’etnomusicologo Brian Shimkovitz che in essa trovò lo stimolo per lanciare il blog Awesome Tapes From Africa, dedicato alla riscoperta dei tesori più nascosti della scena musicale africana pubblicati in formato audiocassetta.

Grazie ad uno charm lo-fi nostalgico e molto vicino alla prima house music di Chicago, la cassetta è divenuta in breve tempo un fenomeno virale sul web. Il suono di Ata Kak è una miscela di funk, hip hop, elettronica e rap in lingua Twi, in cui le ultime tendenze del pop internazionale si sposano a linguaggi musicali tipici della tradizione Ghanese. Dopo quasi un decennio di ricerca, Brian Shimkovitz è riuscito a rintracciare il cantante e autore di quel nastro, e a fargli registrare un nuovo Lp. Ora Ata Kak si appresta a solcare per la prima volta i palcoscenici europei con una band di cinque elementi, pronta a sostenere la forza incendiaria della sua musica.

Sarà in Italia a giugno per due concerti:

8 giugno 2016 – ROMA / Ex Dogana
9 giugno 2016 – RAVENNA / Beaches Brew

 

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi