Recensioni

Logan Richardson – Shift

2016 - Blue Note
jazz

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Mind Free
2. Creeper
3. In Your Next Life
4. Locked Out Of Heaven
5. Slow
6. When I Wake (Interlude)
7. Imagine
8. Alone
9. In Between (Interlude)
10. Time
11. Untitled
12. Dream Weaver
13. Shifting Sand

Web

Sito Ufficiale
Facebook

L’ultimo lavoro di Logan Richarson è sicuramente un fiume in piena.

Un’orgia “riflessiva” di post-bop, di suoni funky, jazz di varia estrazione nera. Complici i bravissimi Pat Metheny, Jason Moran e una sezione ritmica da urlo composta da Harish Raghavan al basso e Nasheet Waits alla batteria che vestono di luce ogni brano. Il cd si riallaccia al linguaggio di Coltrane, Kenny Garret e Greg Osby, artisti fuori dagli schemi ma perfettamente inseriti in una cultura zen, che aggira le ovvie matrici soniche che ci circondano.

Undici pezzi da  assimilare subito con ritmi meticci e improvvisazioni che vanno in zone di (onde) nuovissime. Alone, Slow, Mind Free,  le tracce che ci porteremo in corpo per molto tempo.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi