Recensioni

Logan Richardson – Shift

2016 - Blue Note
jazz

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Mind Free
2. Creeper
3. In Your Next Life
4. Locked Out Of Heaven
5. Slow
6. When I Wake (Interlude)
7. Imagine
8. Alone
9. In Between (Interlude)
10. Time
11. Untitled
12. Dream Weaver
13. Shifting Sand

Web

Sito Ufficiale
Facebook

L’ultimo lavoro di Logan Richarson è sicuramente un fiume in piena.

Un’orgia “riflessiva” di post-bop, di suoni funky, jazz di varia estrazione nera. Complici i bravissimi Pat Metheny, Jason Moran e una sezione ritmica da urlo composta da Harish Raghavan al basso e Nasheet Waits alla batteria che vestono di luce ogni brano. Il cd si riallaccia al linguaggio di Coltrane, Kenny Garret e Greg Osby, artisti fuori dagli schemi ma perfettamente inseriti in una cultura zen, che aggira le ovvie matrici soniche che ci circondano.

Undici pezzi da  assimilare subito con ritmi meticci e improvvisazioni che vanno in zone di (onde) nuovissime. Alone, Slow, Mind Free,  le tracce che ci porteremo in corpo per molto tempo.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni