Recensioni

John Holland Experience – John Holland Experience

2016 - EdisonBox Records
stoner / blues

Ascolta

Acquista

Tracklist

01. Intro 02. Malvagio 03. Elicottero 04. Revival 05. Canzone D’Amore 06. Festa Pesta 07. Tieni Botta 08. Ti Piace

Web

Sito Ufficiale
Facebook

“Botte da orbi” con i John Holland Experience. Sono loro stessi a dirlo e basta un solo ascolto per capire che dicono la verità.
Un rock sincero e arrabbiato, venato di blues, che sembra provenire dalla California più che da Cuneo.

Variazioni improvvise alla Bud Spencer Bluex Explosion, lo stoner aggressivo dei Kyuss, la voce mordente che potrebbe anche mordere di più (a mo’ di un Alberto Ferrari dei primi tempi o un Adriano Viterbini meno distorto). Ma l’anima c’è e brucia: dalla falsa calma di partenza dell’intro che già mette invece le cose in chiaro ai ritmi serrati di “Malvagio”, dalla bipolare “Canzone d’amore”, che intervalla ruggenti momenti puramente rock a momenti più placidi (un quasi romantico blues elettrico) alla lunatica ed eclettica “Tieni Botta” in cui esplode sul finale la chitarra hendrixiana (Experience non a caso), questo disco rappresenta per il trio cuneese una buona partenza. Tra riff potenti, il basso martellante e la batteria incalzante, il gruppo inizia a costruire una propria dimensione, una dimensione fatta di buon rock vecchio stile, sporco e agguerrito.

L’essenziale da cui esce fuori un autentico fuoco. Una personalità forse ancora da affinare, ma la strada è quella giusta. Resta solo una domanda: ma John Holland è quello dell’American Soundgroup?

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi