Recensioni

Shadaloo – Rap Iron

2016 - Autoproduzione
hip-hop

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Artisti
2. Self made feat. Francesco Paura
3. La metà
4. Come allo stadio
5. NTNV feat. Oyoshe
6. Gli occhi
7. Il settimo sigillo
8. Lyrical sniper feat. Dj Ms
9. L’appartenenza
10. Clessidra
11. Killer rap
12. Squah!

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Esordio con il botto per il rapper di Secondigliano, talento cristallino dotato di flow, stile e tempra.

“Rap iron” colpisce immediato e profondo grazie ad una forza comunicativa notevole, con barre frontali e dirette in grado di descrivere al meglio pensieri ed opinioni di Shadaloo, un campano vero che non parla della propria terra in maniera univoca, o bene o male, come quasi tutti i “colleghi” provenienti da zone difficili. Egli, al contrario, ne evidenzia con chiarezza sia pro che contro, dimostrazione questa di equilibrio ed onestà intellettuale.
Shadaloo non sfrutta le proprie origini, non punta su atteggiamenti, outfit e public relations. La sua esigenza è chiaramente quella di sputare fuori tutti i rospi che gli saltellano nelle intestina, le sue rime sono quindi provocatorie nel senso vero ed originale del termine, vogliono colpire per fare ragionare, non sono cioè mai fini a se stesse, mai.
Davvero buone anche le produzioni, tutte made by Iken, varie, ben assemblate ed in grado di assecondare con profitto l’estro di Shadaloo, in particolar modo quando i beat prendono strade più sporche e ruvide, come nel caso di ”Artisti”, “La metà”, “Il settimo sigillo” e “Killer rap”.

Buonissimo debutto: il mattino ha decisamente l’iron in bocca!!!

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi