Recensioni

Kay Alis – Hidden

2016 - Warning Records 
trip-hop / elettronica

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. This Time
2. Epinephrine
3. Understanding
4. Upside Down
5. The Reason Why
6. Taste Away
7. Anidroid
8. 514
9. I don't Know

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Disco d’esordio per un quartetto con le idee chiare (ma non fisse, per fortuna). Prendono spunto dall’elettronica europea per provare a spuntare un disco che non rimanga chiuso in Italia, compresa la voce femminile trasognata e distorta che riesce sempre a esaltare la comprensione dei singoli pezzi.

Esplorano parecchi universi, che da Epinephrine a Taste Away passa un bel po’, andando senza fretta dal ballerino all’orecchiabile, spostando il ritmo come più gli pare opportuno e toccando tratti pop che lasciano i pezzi impressi dal primo ascolto.
Forse rimandano troppo, in moltissime tracce la natura che si nasconde dietro è palese e spesso ben esplorata sebbene rischino di incidere poco, risultando in una citazione (più o meno volontaria) di artisti con un nome più conosciuto del loro (per ora almeno).

Una pecca assolutamente perdonabile per un debutto, la qualità è tanta e non se ne dubita mai, possono fare grandi cose se riescono ad astrarsi mantenendo lo stampo oltre-italico nel quale si destreggiano perfettamente.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi