SNARKY PUPPY: 3 date in Italia a luglio

carousel1

Nati nel 2004, all’Università del North Texas, grazie all’iniziativa del bassista Micheal League, tutt’ora leader, il gruppo degli Snarky Puppy è costituito oggi da circa 40 musicisti che suonano diversi strumenti incluse chitarre, pianoforti, tastiere, percussioni, sassofoni e flauti.

Nel corso degli anni, hanno pubblicato ben 11 album (l’ultimo Culca Vulcha per Universal), attirato l’attenzione di musicisti come Prince e Pat Metheny, aperto i concerti di Erykah Badu, Snoop Dogg, Kirk Franklin, Justin Timberlake, Roy Hargrove, e Marcus Miller e suonato nei principali jazz Festival e club del mondo tra cui il North Sea Jazz, Monterey Jazz Festival, Jazz a Vienne, Blue Note di Tokyo e il Melbourne International Jazz Festival.
Nel 2013, vincono il loro primo Grammy Award con il disco “Family Dinner – Volume One” che, appena uscito, si aggiudicò il primo posto nella classifica jazz di iTunes; nel 2014, grazie alla loro interpretazione della canzone “Something” di Breda Russel, vincono il loro secondo Grammy come Miglior Performance R&B.

Ma gli Snarky Puppy non sono il frutto di un’operazione costruita a tavolino. Il successo mondiale di questa band straordinaria è il frutto di una lunga gavetta, passione e studio, anni di concerti in ogni dove e un passaparola crescente che li ha portati ad essere, da realtà “underground”, a una delle band strumentali più famose al mondo con un sound inconfondibile tra jazz, rock e funk.

18 Luglio. La Triennale, Milano

24 luglio. Locus Festival, Locorotondo 

25 Luglio. Estate Fiesolana, Fiesole

 

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi