SUFJAN STEVENS: presunto album di inediti ritrovato in un cestino di Brooklyn

1401x788-sufjan_stevens_-_photo_cred

Un album di 14 brani inediti attribuibili a Sufjan Stevens è stato ritrovato accidentalmente in un cestino della spazzatura nel quartiere di Brooklyn, a New York. Il ritrovamento è stato fatto da un anonimo che ha confessato di aver rovistato nella spazzatura del suo famoso vicino dopo averlo visto abbandonare alcune cose prese dal suo studio di registrazione. L’album in questione, compreso di copertina, si chiama “Stalker: The Definitive Album” e, a quanto pare, sarebbe composto di brani incisi da Sufjan Stevens nel 1998, una sorta di debutto per il cantautore statunitense, segnato appena due anni dopo, nel 2000, con l’esordio di “A Sun Came“.

sufjan-stevens-stalker-album-unreleased

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi