Recensioni

Darmon King – Vasco

2016 - GarliC
hip-hop / alternative

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Canzone N°1
2. Tutti gli amori di Sally
3. La canzone della partenza
4. Banchi di nuvole
5. L'amore ai tempi del com'era
6. La neve non esiste
7. The Ramen Girl
8. L'ultima casa a sinistra
9. Aldrovandi
10. Finale

Web

Sito Ufficiale
Facebook

L’infinito è l’unità di misura dei sogni. E quando si naviga nell’infinito non si può far altro che guardare il mondo dall’alto. Questo disco è per le sofferenze della gente. Ci sono i soliti punti cardine della discografia di Darmon King: la solitudine, l’illusione, l’assenza di vie d’uscita. Un album da leggere, scritto come se fosse un libro senza rispettare le regole della metrica imposte dalle canzoni. Un genere musicale del tutto nuovo, perlomeno inedito nel panorama italiano.

Darmon King album dopo album ha sviluppato un stile impossibile da catalogare, unico. Non ci sono punti di riferimento, una musica che non c’era. “Vasco” è un album autobiografico, scritto come se fosse un testamento. Le ultime parole prima di lasciare, l’anarchia e il menefreghismo di chi non ha più niente da perdere. La gente sola, il mondo che cambia, un senso che ancora non c’è.

Al contrario dei precedenti che raccontavano una perdita e le conseguenze derivanti. “Aldrovandi” è una mano sul cuore, un capolavoro. “Come gli astronauti non vedono gli angeli, un chirurgo non vede i pensieri”, una tragedia raccontata con la poesia (“La vita è un posto dove andare quando piove”) in un testo incredibile. Gli anni che passano e lasciano il posto ai rimorsi, ai ricordi, un mondo che corre troppo e non attende i sogni da realizzare. E restano incompiuti come le storie che avevamo incontrato nel precedente. Dilatato nel tempo e che forse comincia proprio da quella traccia finale de “L’Infinito”. Non sappiamo cosa riserverà il futuro ma questo album è una perfetta via di fuga dal presente.

Darmon King oggi è uno dei migliori autori italiani. E questo nuovo lavoro ne è la conferma.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi