Menu

Recensioni

Omosumo – Omosumo

2016 - Malintenti
elettronica / indie

Ascolta

Acquista

Tracklist

  1. Madre Blu
  2. In Cielo Come Gli Angeli
  3. Un Po' Di Te
  4. Poco Prima Di Andare
  5. Sei Rintocchi Di Campane
  6. Tornerà La Polvere
  7. Forse No
  8. Sui Tramonti Di Seth
  9. Sulle Rive Dell'Est

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Gli Omosumo da Palermo propongono un sound elettronico di tutto rispetto, a dimostrazione che in Sicilia la scena musicale sia in continuo fermento ed evoluzione. Il beat elettronico trascina l’ascolto prendendo per mano chi si approccia alla musica della band conducendoci in nuovi mondi pieni zeppi di sorprese e rave di buon gusto.

Il loro nuovo album intitolato semplicemente Omosumo, pubblicato per Malintenti, ci fa assaporare un sound nuovo di zecca che da qui a qualche anno sarà ben impresso nel panorama, un pop 3.0 che ci da quella sensazione di evoluzione musicale tanto sperata e tanto agognata. Possiamo ben dirlo, gli Omosumo sono dei buon innovatori che sanno fare il loro lavoro (e non è assolutamente poco). “Sei rintocchi di campane” balza subito agli occhi ed ai timpani classificandosi come una delle più belle tracce dell’album, in cui si può sentire molto di Verdena e dell’estro di Alberto Ferrari. Altro brano degno di risulta essere “Sui tramonti di Seth”, in cui l’aspetto più elettronico e selvaggio degli Omosumo viene fuori e si trascina per tutto il brano con intermezzi chitarristici qui e lì.

L’album, in conclusione, ha tanto da dare e tanto da comunicare, senza fronzoli ed inutili allungamenti, diritto e veloce, profondo ed innovativo senza stancare mai. Gli Omosumo risultano essere una bellissima realtà siciliana che speriamo possa sempre continuare ad innovare, stupire e convincere.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close