Recensioni

Il Branco – Non Fate Caso Al Sorriso

2017 - LDM
indie / rock

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Scomodi
2. Via Boncompagni
3. Buonamorte
4. Augurarsi un addio
5. Speranze universali
6. Aria
7. Ultimo appello
8. Auguri
9. De profundis
10. Canzone


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Da Terni con furore. A distanza di un paio d’anni da quel primo EP omonimo, Il Branco getta finalmente fondamenta più solide e realizza “Non fate caso al sorriso”, incrocio perfetto tra cantautorato, rock ed elettronica dai toni ironici e pungenti.

Il gruppo mette subito le cose in chiaro con “Scomodi”, traccia d’apertura a metà tra rock ruggente e synth rock.
Si prosegue con “Via Boncompagni”, ritratto aspro dei giorni nostri, il dolore che si perde tra synth martellanti e trascinanti e che esplode in maniera definitiva in “Buonamorte”, cupa, sarcastica, acida “ballata” e diventa rabbia in “Augurarsi un addio”, vero e proprio urlo liberatorio in cui l’elettronica viene meno per far straripare la vena rock.
Si cambia marcia con le sonorità più morbide e le psichedelie leggere ma avvolgenti di “Speranze universali” e la decisa svolta new wave di “Aria”, pezzo amaro e malinconico. L’energia scoppia con “Ultimo appello”, disilluso e al tempo stesso scanzonato brano dall’attitudine punk, e con il vortice di ritmi intensi e pulsanti di “Auguri”. Chiudono il cerchio l’introspettiva e nostalgica “De profundis” e l’ “acustica” e quasi mistica “Canzone”.

Un mix di generi che fonde un genere a sé, al di là delle comuni etichette. Rock ed elettronica che si abbracciano, testi mordaci, ironia e una voce venata di veleno e ruggine.
Un lavoro coeso, dalle sonorità internazionali, le idee chiare, una personalità già definita. Pulito nel suono, sporco nell’anima.
Il primo capitolo di quella che, speriamo, sarà una lunga storia.

Fate caso al sorriso. A quello che mi stira le labbra mentre realizzo che il rock in Italia non è morto. Si è solo colorato di tinte diverse. «Decidere dove mirare fa schifo ». Ma nonostante ciò Il Branco sembra aver preso bene la mira.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi