Recensioni

Dj Koma aka Mauràs – La Vita È Dura

2016 - Autoproduzione
hip-hop

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. La vita è dura
2. La classe operaia va in paradiso
3. Alza il volume non abbassare la testa
4. Affinita? e divergenze fra noi e gli altri mcees
5. I go down
6. Nettuno
7. Pioggia sui vetri
8. La musica sveglia il tempo
9. Tommy Gun
10. Gente
11. Not commercial
12. Faccio un altro genere


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Hip hop proletario da Torino pieno zeppo di sostanza ed attributi, sfrontato ed arrabbiato ma mai banale nè tanto meno populista.

Nella variegata e multiforme scena rap italica Dj Koma decide di puntare tutto sul “boom bap con gli schiaffi alla vecchia maniera, senza le pare sulla cultura o sulla scena”. La tradizione dunque ed il (proprio) quotidiano quale strumento per raccontare e raccontarsi in maniera diretta e schietta, senza filtri e/o pose.
Mauràs ha l’enorme pregio di non fingere, di essere se stesso sempre e comunque, autenticità che lo porta a rappare il malessere ed il degrado di una sempre più numerosa schiera di connazionali (e non), “senza piglio cantautoriale perché con l’acqua alla gola puoi solamente urlare”.

Le produzioni – oltre allo stesso Koma troviamo tra gli altri Kavah, Frank Sativa e Litothekid – molto old school ed infarcite con scratch e sample di ogni genere, supportano alla perfezione l’estro e lo stile comunicativo del torinese, affiancandolo e spalleggiandolo come se fossimo davvero nel bel mezzo di un corteo di manifestanti.

12 tracce compatte e coese per un gran bel disco, da supportare senza timore ne remora alcuna.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi