Recensioni

SPH – Senza Meta

2016 - OTM
hip-hop

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Sph (feat Dj Fastcut)
2. Senza meta
3. L'anima in una katana (feat Zoro, Dj Jango)
4. L'inferno è qui (feat Fech, Jhona)
5. Tredici Novembre
6. Imparare bene (feat Caleb, Folc)
7. Andrà tutto bene
8. Stessa faccia (feat Dies)
9. Capolavoro (feat Claver Gold)
10. Corpo senza nome
11. Guns 'n' roses


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Una corsa notturna su un autobus bolognese, rigorosamente “Senza meta” e con Sph, a seconda del percorso e delle luci esterne, ad osservare il proprio riflesso oppure la strada ed i suoi occasionali avventori, con riflessioni che senza soluzione di continuità vagano dal personale all’ambiente circostante e viceversa.

Quello di Sph, membro della OTM crew, è un esordio malinconico e serio, ma non fine a se stesso, non è cioè un mero rendiconto di ciò che è stato. Al contrario trattasi di stazione intermedia, una fermata dalla quale ripartire con convinzione e con lo sguardo rivolto al futuro, non dimenticando il proprio back ground e tutti i suoi insegnamenti, nessuno escluso.

11 tracce contraddistinte da rime intime ma nel contempo gagliarde e determinate, valorizzate poi da produzioni che, seppur eterogenee (tra gli altri Dj West, Kintsugi e Kappa-O), assecondano con coerenza e garbo testi e tematiche trattate. Un medesimo supporto viene poi garantito dai featuring, prettamente balotta OTM (Dies, Zoro, ..), per un disco che piace tanto tanto, ascolto dopo ascolto, traccia dopo traccia.

Un buonissimo esordio, davvero!

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni