È morto CLYDE STUBBLEFIELD, iconico batterista di James Brown

Si è spento all’età di 73 anni, a causa di un’insufficienza renale, il leggendario batterista di James Brown Clyde Stubblefield. Stubblefield ha suonato nelle più famosi classici del repertorio di Brown tra cui  “Get Up (I Feel Like Being A) Sex Machine” e “Cold Sweat” ma la performance per cui ha lasciato davvero il segno è l’iconico assolo di batteria su “Funky Drummer” che alcuni tra i più prominenti nomi dell’hip hop (LL Cool J, Public Enemy, N.W.A., Beastie Boys e via dicendo) han fatto proprio sotto forma di sample in alcuni dei loro migliori brani.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi