Menu

Recensioni

Dj Fastcut – Dead Poets

2016 - Glory Hole Records
hip-hop

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Intro (introduce Bassi Maestro)
2. Poeti estinti feat. Danno, Rancore, Rockness Monstah (Heltah Skeltah) & Mic Handz
3. Vena polemica feat. Lord Madness
4. In rap veritas feat. Wild Cyraz, KappaO & Virux
5. La predica feat. File Toy, Willie Peyote, Freddie Key & Musteeno
6. Il verso feat. Mask, William Pascal & Wiser
7. Odia gli indifferenti feat. Principe & Kento
8. La morte dei poeti feat. Warez, Wiser & Mr Mine
9. Rap golpe feat. Mattak, Sgravo & Lord Madness
10. Non ti preoccupare feat. Zampa & Claver Gold
11. Carpe diem feat. Moder, Brenno & Kyodo
12. Heavy artillery feat. Suarez, Er Costa & N.B.S.
13. Stand up feat. GuastaF3st3
14. Trickadvisor feat. StarTrick (JohnnyRoy & Kenzie)
15. Per non guardare indietro feat. Claver Gold, V’aniss & Murubutu


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Quello appena terminato è stato un anno davvero pregno di uscite hip hop tricolore di livello medio/alto, tra le quali rientra necessariamente “Dead Poets”, anche se last minute per via dell’uscita a metà dicembre, con Dj Fastcut quale selezionatore di una sorta di rappresentativa sperimentale rap, tante sono le tipologie di mc presenti.

Si parte infatti da Roma per toccare tutte le parti dello stivale, senza poi alcuna distinzione di crew, età, flow o stile. La vagonata di interpreti presenti non nuoce per nulla al gioco di squadra grazie alle mutevoli tattiche alias strumentali di mister Fastcut, in grado di sfruttare al meglio le caratteristiche tecniche e temperamentali di ogni singolo elemento.

Poi, certo, se ad una intelaiatura sonora pregevole, eterogenea e iper curata affianchi tra gli altri Danno, Willie Peyote, Claver Gold, Kento, Moder, Lord Madness, Murubutu, Rancore, William Pascal, Suarez, Er Costa e, giusto per finire in ordine alfabetico, Zampa, il prodotto non può che essere un top di gamma.

E così effettivamente è. Bel disco.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close