LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA: il nuovo singolo “Coprifuoco”

Le Luci Della Centrale Elettrica

Il prossimo venerdì 3 marzo uscirà Terra, nuovo album di Le Luci Della Centrale Elettrica.
La settimana scorsa vi abbiamo fatto ascoltare in streaming il primo singolo Stelle Marine; stavolta è il turno dal secondo estratto dal nuovo album del cantautore emiliano (edito da La Tempesta Dischi). Di seguito trovate lo streaming di Coprifuoco:

Anche in questa occasione Vasco Brondi ha utilizzato il proprio profilo Facebook ufficiale per presentare il brano. Queste le sue parole:

E’ una canzone in cui si confondono eventi epocali e fatti personali. In sottofondo c’è questa tabla elettronica, una specie di drum machine che viene dall’India che finalmente siamo riusciti a mettere in una canzone. C’è l’eco di un viaggio in Bosnia che avevo fatto con un amico una decina di anni fa: a Mostar abbiamo scoperto che campanili e minareti ormai crollati si assomigliavano tutti, dalle macerie non riuscivi a distinguere l’uno dall’altro. Al loro interno erano già cresciuti gli alberi, il tempo passato dalla fine della guerra si misurava con la loro altezza. In questa canzone c’è una ragazza che si trasferisce a Toronto per poi accorgersi che è una Varese più grande e c’è anche un uragano in arrivo a cui gli esperti hanno dato il suo stesso nome.

 

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!