Menu

Recensioni

Mòn – Zama

2017 - Urtovox Records
indie / folk

Ascolta

Acquista

Tracklist

1.Lungs
2.Alma
3.The Flock
4.Forest Of Cigarettes
5.Indigo
6.Fluorescence
7.Fragments
8.That Melts Into Spring
9.Mutter Nacht
10.To Marianne

 


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Esce etichettato Urtovox Records Zama, l’album di debutto di questo giovane gruppo formatasi nel marzo 2014 in un box sotterraneo di Roma: ci sembra di tornare un po’ indietro agli anni in cui erano le cosiddette garage band a spopolare nel panorama musicale cittadino, anche se, è un dovere precisarlo, per i Mòn non stiamo affatto parlando dello stesso genere. Infatti ci troviamo di fronte a un ambizioso progetto indie-folk via via esteso a sonorità vagamente etniche (That Melts Into Spring).

La band –formata da Rocco Zilli (voce, chitarra e synth), Carlotta Deiana (voce), Michele Mariola (chitarra), Stefano Veloci (basso) e Dimitri Nicastri (percussioni)- ha prodotto ben 10 tracce che uniscono un’alternanza di voci a una melodia semplice e intimista, trascinante e al tempo stesso ricercata che si avvicina alla formula già utilizzata dagli Of Monsters and Men.

Nelle tracce, il gusto tipicamente indie si fonde con note più moderne ottenute grazie all’uso del sintetizzatore (Fragments) fino ad arrivare ad accenni più decisi e riff di chitarra accattivanti (To Marianne).

Belle voci, belle ritmiche che vanno a comporre un insieme vario ma organico e ben strutturato. Non c’è dubbio quindi, un ottimo lavoro, soprattutto se consideriamo sia un album d’esordio per i Mòn; un inizio che lascia davvero ben sperare in altre pubblicazioni di qualità in futuro.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close