Menu

L’Effetto Acquatico, di Sólveig Anspach e Jean-Luc Gaget

L'Effetto Acquatico

Scheda

Titolo originale: L'effet aquatique
Regia e sceneggiatura: Sólveig Anspach, Jean-Luc Gaget
Fotografia: Isabelle Ravazet
Suono: Eric Boisteau
Musica: Martin Wheeler
Montaggio: Anne Riegel
Nazione: Francia, Islanda
Anno: 2016
Scenografia: Marie Le Garrec
Genere: commedia, drammatico
Durata: 85’
Cast: Samir Guesmi, Florence Loiret-Caille, Didda Jónsdóttir, Philippe Rebbot, Estéban, Olivia Coté, Ingvar Eggert Sigurðsson, Samer Bisharat, Ágúst Bjarnason, Frosti Runólfsson, Bouli Lanners
Uscita: 30 agosto 2016
Produzione: Ex Nihilo, Zik Zak FilmWorks
Distribuzione: Cinema di Valerio De Paolis

 


Samir, giurista filiforme di Montreuil, s’innamora dell’istruttrice di nuoto Agathe, una vedova molto scontrosa. Fintosi incapace di nuotare Samir cercherà di corteggiare Agathe diventando un suo allievo, ma la sua finzione durerà poco.

Se credete nel colpo di fulmine capace di risolvere qualunque vostro problema di cuore o di mancanza di affetto dovete necessariamente imbattervi nell’ultima pellicola scritta dalla scomparsa regista Sólveig Anspach a quattro mani assieme al collega Jean-Luc Gaget. Una storia agrodolce in bilico tra la piscina comunale di Montreuil e un’inattesa trasferta Islandese, a cavallo di una narrazione che fa del regista e attore Samir Guesmi, una star di poche parole ma dotato di una determinazione feroce al punto di spacciarsi non solo per quel che non è; ovvero un nuotatore incapace, ma anche in un diplomatico dedito all’unione dei popoli.

Il film si perde troppo nei meandri del nord Europa in un mix di dramma, amore e d’improbabili scene ai margini del sarcastico. Nel complesso una pellicola che si lascia comunque vedere nonostante la lentezza di alcune scene salvate da un ritmo capace di virare dal dramma all’ilarità nel breve battito di un paio di ciglia.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni Cinematografiche

Close