Menu

Recensioni

Lessness – The Night Has Gone To War

2017 - Justin Jest Entertainment
elettronica / new-wave

Ascolta

Acquista

Tracklist

  1. Cwtch
  2. Where the Night Will Heal Our Pain
  3. Mala Leche
  4. The Night Has Gone to War
  5. Torchlight
  6. Where the Night Will Heal Our Pain (Austin Leeds Remix)
  7. Diwedd

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Luigi Segnana, tra Casa del Mirto e produzione discografica, aveva già dimostrato un bel po’ di cose. Decide di non fermarsi lì e si lancia in un EP sperimentale, sei pezzi (più un remix) che esplorano qualcosa di poco comune.

Un’apertura trasognante, voce e suoni imbottiti e sedati, un proseguo in ritmi crescenti che porta a Mala Leche, più spinta e distorta, con riverberi che si trascinano code di voce su un suono ed una melodia puliti. Qualche altro salto in atmosfere ovattate e si arriva dritti a Torchlight che parte incisiva come un videogioco anni 90, non rinunciando a giocare con una voce strettamente modulata, alza il ritmo prima di un remix e di un finale che sembra rimescolare tutto, unisce passaggi che già c’era parso di scorgere e soluzioni che credevamo d’aver capito.

Ci vuole una certa dose di coraggio per esibirsi in uno spazio poco considerato quanto pare esserlo questa elettronica in Italia, ci vuole una certa convinzione nella musica che si fa e nel progetto che si ha in testa. Un disco in grado di alzarsi ben oltre i nostri confini, adatto ad un mercato sicuramente meno statico su questo fronte (e che la prima recensione sia apparsa in lingua inglese non è un caso), in grado di stimolare nuove sensazioni.

Un lavoro di grande intelligenza, che traspare un’esperienza musicale profonda e riferimenti incrociati (dal titolo del disco al gallese dei pezzi), un piccolo gioiellino da ascoltare per aprirsi a nuovi suoni.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close