// archivio autore

Fabio La Donna

Fabio La Donna ha scritto 266 articoli per Impattosonoro.it
Google+

Good Willsmith – Things Our Bodies Used To Have

Un mondo composto dalle folli improvvisazioni degli Skeleton Crew (The Country Of Blinds), dagli schizzi elettronici degli EOTO e il drone degli Earth di metà anni 90 (Pentastar). Elementi che uniti tra di loro danno vita al secondo lavoro del trio Good Wilsmith dal nome Things Our Bodies Use To Have. Thing our Bodies Used […]

Ataraxie, Modern Life Is War: Il Collezionista Di Ossa #28

Una recensione di un disco del passato, ristampe di glorie del passato, bootleg, archivi musicali e nuove uscite in formato musicassetta: dalla minimal wave all’industrial, passando per gruppi underground est europei, giapponesi e catacombe innominabili. Oggi è il turno di Ataraxie e Modern Life Is War.

World Service Project – For King And Country

Quando The Man From Utopia di Frank Zappa incontra il ritmo del compact The Black Saint and the Sinner Lady di Charles Mingus e la potenza di I dei Meshuggah non può che nascere un lavoro come For King And Country. I World Service Project tornano con il loro punk-jazz tramite un disco sotto RareNoiseRecords. L’etichetta inglese […]

Wretched World, Greytomb, Loia, Dakhma : Diario dell’Antigenesi #27

Questa rubrica vuole essere un diario, una raccolta di pensieri, emozioni e suggerimenti su ciò che ci colpisce dei gruppi emergenti. Demo, EP, first release, MP3, tracce singole, bandcamp, myspace, e-mail. Tutto fa brodo e armonia per riempire queste pagine con nomi di progetti sconosciuti o anomali. Oggi è il turno di Wrteched World, Greytomb, Loia e Dakhma.

Nadsat – Terminus

L’ignoto, diceva Krishnamurti, è ciò che siamo. Per questo abbiamo iniziato a viaggiare dentro di noi e contemporaneamente a sognare le stelle e a cercarle di raggiungerle. Dalla bassa Bologna giunge il duo Nadsat che propone un EP con un concept che si fonda sulle opere di fantascienza e sulla scoperta dello spazio. Per essere […]

Funeral Moth – Transience

Dopo due anni dal precedente album, i giapponesi Funeral Moth tornano con un disco sotto Weird Truth Productions. Transience è composto da due lunghe tracce che non lasciano indifferenti coloro che cercano nella musica un impatto viscerale. Quando penso al funeral doom mi vengono in mente atmosfere epiche, lente, dilanianti. Una potenza sonora indolente e […]

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi