Cinema

La categoria contiene 273 articoli

Cemento Armato, di Marco Martani

Cemento Armato, di Marco Martani
-

A Roma vive Diego Santini innamorato della sua ragazza Asia, cameriera di un ristorante di periferia, e innamorato anche dell’idea improvvisa di cercare di andare a vivere assieme. Sempre a Roma abita un ex portantino divenuto negli anni un boss della mala locale e che a causa della sua vecchia professione viene denominato “Il Primario”. Quando Diego, per una serie di circostanze fortuite, incontrerà il primario, per la sua vita, per quella di Asia e di chi li conosce ci sarà un cambio repentino di direzione.

Solo Dio Perdona, di Nicolas Winding Refn

Solo Dio Perdona, di Nicolas Winding Refn
-

Nicolas Winding Refn ci regala un film girato in notturna, esteticamente impeccabile e compiaciuto, dove il vuoto dei personaggi si esprime in ritmo assente ed inquadrature costruite su geometrie precise.

La Grande Bellezza, di Paolo Sorrentino

La Grande Bellezza, di Paolo Sorrentino
-

Jep Gambardella è un celebre giornalista di costume che quarant’anni fa ha scritto il suo unico libro, “L’apparato umano”, capace di donargli fama e denaro. Jep è però molto famoso soprattutto per la sua vita mondana e le sue feste memorabili.

Mi Rifaccio Vivo, di Sergio Rubini

-

Biagio Bianchetti, proprietario della BB magazzini, è da sempre perseguitato dalla scomoda figura di un suo ex compagno di classe; Ottone Di Valerio, imprenditore di successo che decide di costruire un grande magazzino proprio di fronte a quello di Biagio. Questi colpito da sconforto e debiti decide quindi di suicidarsi, ma dall’aldilà gli viene concessa un’ulteriore possibilità; reincarnarsi, per una sola settimana, per potersi redimere. Biagio decide di reincarnarsi in Dennis Ruffino, noto manager socio e amico intimo di Ottone.

Amiche Da Morire, di Giorgia Farina

Amiche Da Morire, di Giorgia Farina
-

In una piccola isola della Sicilia vivono Crocetta, una ragazza accusata di portare sfortuna e che per questo non riesce a trovare un ragazzo disposto a corteggiarla; Gilda, un’entraineuse nota a tutti gli abitanti dell’isola, e Olivia, moglie modello e sposata con Rocco, un pescatore del posto. Le tre, fra loro molto differenti, saranno loro malgrado costrette a stringere una finta amicizia quando sull’isola arriva il nuovo ispettore Nico Malachia.

Il Castello Errante di Howl, di Hayao Miyazaki

Il Castello Errante di Howl, di Hayao Miyazaki
-

Guardarsi allo specchio e vedere riflessa la propria immagine diversa da come ce la ricordiamo, diversa da come siamo abituati a vederla. Scrutare attentamente lo specchio e rendersi conto che l’immagine che rimanda, altro non è che il proprio volto filtrato da uno sguardo che non è il nostro, che è altro da noi. Come essere sotto l’effetto di un incantesimo; incantesimo di una bellezza disarmante e di una profondità emotiva e intellettuale incredibile. Questa è la precisa sensazione che si prova guardando uno dei maggiori capolavori dell’animazione giapponese: “Il castello errante di Howl”, 2004, di Hayao Miyazaki.

News