Il Collezionista Di Ossa

La categoria contiene 30 articoli

Converge, Wolves In The Throne Room, Boris: Il Collezionista Di Ossa #30

Una recensione di un disco del passato, ristampe di glorie del passato, bootleg, archivi musicali e nuove uscite in formato musicassetta: dalla minimal wave all’industrial, passando per gruppi underground est europei, giapponesi e catacombe innominabili. Oggi è il turno di Converge, Wolves In The Throne Room e Boris.

Harakiri For The Sky, Self-Inflicted Violence, Twilight Fauna: Il Collezionista Di Ossa #29

Una recensione di un disco del passato, ristampe di glorie del passato, bootleg, archivi musicali e nuove uscite in formato musicassetta: dalla minimal wave all’industrial, passando per gruppi underground est europei, giapponesi e catacombe innominabili. Oggi è il turno di Harakiri For The Sky, Self-Inflicted Violence e Twilight Fauna.

Ataraxie, Modern Life Is War: Il Collezionista Di Ossa #28

Una recensione di un disco del passato, ristampe di glorie del passato, bootleg, archivi musicali e nuove uscite in formato musicassetta: dalla minimal wave all’industrial, passando per gruppi underground est europei, giapponesi e catacombe innominabili. Oggi è il turno di Ataraxie e Modern Life Is War.

J.C.THIRWELL (Foetus, Steroid Maximus, Wiseblood): Il Collezionista Di Ossa #27

Una recensione di un disco del passato, ristampe di glorie del passato, bootleg, archivi musicali e nuove uscite in formato musicassetta: dalla minimal wave all’industrial, passando per gruppi underground est europei, giapponesi e catacombe innominabili. Oggi è il turno di J. C. Thirwell (Foetus, Steroid Maximus, Wiseblood).

Paul Desmond – Glad To Be Unhappy: Il Collezionista Di Ossa #26

Una recensione di un disco del passato, ristampe di glorie del passato, bootleg, archivi musicali e nuove uscite in formato musicassetta: dalla minimal wave all’industrial, passando per gruppi underground est europei, giapponesi e catacombe innominabili. Oggi è il turno di Paul Desmond.

Diaframma – Siberia: Il Collezionista Di Ossa #25

Una recensione di un disco del passato, ristampe di glorie del passato, bootleg, archivi musicali e nuove uscite in formato musicassetta: dalla minimal wave all’industrial, passando per gruppi underground est europei, giapponesi e catacombe innominabili. Oggi è il turno dei Diaframma.

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi