Impatto Sonoro
Menu

Archivio per Agosto, 2005

BASILICATA MUSIC NET – Potenza, 19/20/21 luglio

Nomi altisonanti (P.G.R., Yuppie Flu, Malfunk, One Dimensional Man), i migliori gruppi lucani ed uno scenario interessante: sono tre gli ingredienti di questo festival che ha fatto registrare buona partecipazione di pubblico e un affetto inaspettato verso la musica alternativa italiana. di Rocco D’Ammaro.

Lilith – Demo 2005

Non male questo nuovo gruppo. Qualche mese passato a suonare insieme, senza imporsi limiti di sorta o quant'altro, e i Lilith sfornano una demo che colpisce e lascia presupporre delle innegabili potenzialità. Genere: indefinito (perchè sia chiaro, come recita il finale della presentazione sul loro sito ufficiale, “Tutto questo per dire che neanche i Lilith […]

DINOSAUR Jr – URBINO, 05/08/05

La verità in fondo è che per descrivere una serata del genere non ci sono parole. Spettacolari. di Caterina Petrocchi

Okkervil river – Black sheep boy

“Black sheep boy” è un disco bellissimo, tanto vale dirlo subito, almeno così sappiamo subito davanti a cosa ci troviamo. Il precedente “down the river of golden dreams” aveva lasciato letteralmente a bocca aperta chi aveva avuto la fortuna di incontrarlo sulla propria strada. Appena saputo dell'uscita di un nuovo cd album dopo l'ep “sleep […]

Wayne Shorter Quarter – Beyond the sound barrier

Per la premiata serie “recensioni pazzoidi e peraltro molto simpatiche, che non stiamo troppo bene”, è il turno di “Beyond The Sound Barrier” del Wayne Shorter Quartet, recensito secondo gli insegnamenti del sig. David Foster Wallace. E non è roba da poco, fidatevi. di Lorenzo Alunni

Bright eyes – I'm wide awake, it's morning

“Wide awake” è uno dei due nuovi cd dei Bright eyes e rappresenta il lato più country-folk della band, quello che i tanti fans di Conor Oberst (mente e molto di più del gruppo) hanno conosciuto ed imparato ad amare con le numerose uscite discografiche del gruppo e con veri gioielli come “Lifted…” e “Fever […]

Bright eyes – Digital ash in a digital urn

Digital ash è l'anima elettronica di Conor Oberst, la metà dal cuore binario che ancora non avevamo conosciuto del giovane e prolifico autore e non mancherà di riservare sorprese. “un esperimento”, “una sfida” secondo le parole dell'artista, nella realtà uno scontro ad armi pari (o quasi) fra la strabordante ma decisa scrittura di Oberst ed […]

Uscirà il 3 ottobre il secondo disco dei FRANZ FERDINAND

Il nuovo disco dei Franz Ferdinand doveva intitolarsi semplicemente “Franz Ferdinand”, ma la band britannica ha deciso di cambiare il titolo del disco che dunque sara’ “You Could Have It So Much Better… With Franz Ferdinand”. Il disco uscira’ il prossimo 3 ottobre e sara’ anticipato da un singolo intitolato “Do you want to” a […]

Nasce la Federazione degli Artisti

Sigur Rós – Roma, 25/07/05

Dopo due anni i Sigur Rós tornano in Italia per presentare in anteprima alcuni brani del nuovo “Takk…” in uscita a settembre, ma non solo… di Piero Merola foto della serata direttamente dal sito ufficiale della band

Courtney Love – America's Sweetheart

Per quanti credano che Courtney Love sia solo una macchina per riempire pagine e pagine di gossip, e’ venuto il momento di ricredervi perche’ sul mercato c’e’ America’s Sweetheart primo album della sua carriera solista. Gia’ perche’ forse pochi ricordano che Courtney oltre che essere una simpatica vedova allegra e’ anche una cantante e, a […]

NEAPOLIS FESTIVAL 2005 – Napoli, 7-8 luglio 2005

Il Neapolis Festival 2005 si preannuncia davvero interessante. Ben tre palchi ed una sezione riservata ai gruppi emergenti. Anche un po’ di imprevisti… Nella buona e nella cattiva sorte, noi ci siamo.. Per riprendersi ci vorrà del tempo… reportage a 4 mani di Antonio e Piero Merola tutte le foto del NEAPOLIS FESTIVAL 2005

Planet Funk – The Illogical Consequence

Novità dalla band poliedrica di Alex Neri e co. Dopo due anni dal riuscitissimo esordio con “non zero sumness” i Planet Funk si ripresentano sulla scena musicale non senza sorprese. Dobbiamo dire innanzitutto che con la nuova uscita la band italiana sorprende principalmente per due scelte: La prima è quella di ignorare formule di sicuro […]

Stephen Malkmus – Face The Truth

Biografia non autorizzata di un manifesto indie che molti vorrebbero uguale a 14 anni fa Stephen era il cantante di una delle più incensate (giustamente..ok??)indie band d'America. (non aspettatevi che vi dica il nome!!) Stephen è guardato a vista da tutti i fans della sua vecchia band, pronti ad impallinarlo (giusto o no) ad ogni […]

Limp Bizkit – The Unquestionable Truth (Part One)

–I Limp Bizkit imitano Rage Against The Machine- Davvero ci potevamo aspettare di tutto dalla band di Fred Dust,tutto tranne un imbarazzante affronto-confronto con i Rage Against The Machine. Imbarazzante perchè anche se strumentalmente i Limp Bizkit hanno ritrovato un “manico” come Wes Borland ,in quanto a voce,mi dispiace proprio dirlo, ma il nostro caro […]

Tori Amos – The Beekeeper

Dopo le passeggiate di Scarlet nel 2002, Tori Amos regala al mondo un’altra avventura sonora questa volta tre diciannove giardini,tanti quanti sono le tracce del disco. A 42 anni l’elfo dai capelli rossi e’ ancora una delle piu’ grandi narratrici della musica americana,una cantastorie capace di inventarsi in ogni disco senza stancare mai l’ascoltatore,proponendo sempre […]

Helalyn Flowers – Disconnection

Evanescence meet Francesco-C. Questa la prima cosa che mi è venuta in mente ascoltando l'ep di debutto del duo Helalyn Flowers, composto da Noemi (voce e programmazioni) e Max (chitarre, synths e programmazioni), aiutati da Armando Pugliese per quanto riguarda le linee di basso. 5 le tracce che compongono il loro primo lavoro, decisamente acerbo […]

ONE DIMENSIONAL MAN – Palermo, 18/07/05

Nel ricco programma di Kals’art 2005 c’è spazio per il ritorno in Sicilia degli One Dimensional Man supportati per l’occasione da due band siciliane: Mari X e Mashrooms. di Rosario Russo Trent

Oasis – Don't believe the truth

Non credere alla verita’,mai titolo fu piu’ profetico. Presentato come l’album del ritorno,della nuova svolta rock, Don’t believe the truth altro non e’ che l’ennesimo prodotto stanco ed annoiato targato Oasis. Turn up the sun e’ il tentativo di ritornare ai tempi di Defenitely Maybe l’album d’esordio che li consacro’ quali eroi della working class […]

LICANTROPIA

Titolo originale: Ginger Snaps Back: The Beginning Nazione: Canada Anno: 2004 Genere: Horror Durata: 94′ Regia: Grant Harvey Cast: Katharine Isabelle, Emily Perkins, Nathaniel Arcand, Jr Bourne, Hugh Dillon Produzione: Combustion Inc. Distribuzione: Eagle Pictures Data di uscita: 22 Luglio 2005 (cinema)