Impatto Sonoro
Menu

Il Venerdì

Il Venerdì Di ImpattoSonoro #13: 13 canzoni per convivere con l’influenza

Si ammala, e continuerà ad ammalarsi, questa virale rubrica dedicata fondamentalmente al nulla. Perchè dopo una settimana e più di fatica, abbiamo bisogno di oziare, parlare di cose di cui parleremmo in un qualsiasi bar sport globale, o seduti su una panchina tra una trentina d’anni, ma più probabilmente anche prima. Oggi si parla di influenza e rimedi caserecci. A cura di Fabio Gallato.

Il raffreddore è una malattia che, se curata dal medico, dura una settimana, e senza, sette giorni.
Groucho Marx

I vaccini non sono mai abbastanza e non funzionano. Le mascherine fanno ridere i polli. I telegiornali non sono certo affidabili. La morfina è difficile da reperire.
Siamo a fine gennaio, fa freddo e l’influenza la prendi sempre e comunque. Qualcuno ci resta, qualcuno starnutisce e basta, qualcuno va nel panico, qualcuno si imbottisce di medicinali scaduti e continua a circolare libero e indisturbato alimentando un circolo vizioso e virale che fa bene solo alle industrie farmaceutiche.
Il problema è restare a casa con la febbre. Alta o no, con il termometro sotto l’ascella, in bocca o in altro loco, la febbre ha il brutto vizio di annullare molte delle nostre consuete attività ricreative domestiche.
Qualche film spazzatura, l’inesauribile YouPorn, un giro su Facebook e poi nient’altro. La musica non funziona, serve attenzione, e poi si sa, certe note vanno in risonanza con la temperatura corporea troppo alta e il silenzio a volte è l’unico desiderio che ci rimane.
Da estremisti e appassionati di musica quali siamo, ci vantiamo e crediamo di essere, vi proponiamo tredici canzoni da ascoltare con la febbre. Tredici canzoni senza impegno, rilassanti o meno, sicuramente in tema, tredici canzoni da abbinare al termometro,  all’aspirina, alla masturbazione e ad altri rimedi caserecci per passare quei consueti due-tre giorni di riposo più o meno gradito.

Yuppie Flu – Food For The Ants
Quando l’influenza colpisce giovani professionisti rampanti succedono cose del genere. E poi ce l’ha detto anche Thom Yorke: due aspirine, una spremuta, gli Yuppie Flu e passa tutto.

Fever Ray – If I Had A Heart
Se l’influenza fosse un superpotere avremmo un super raggio febbricitante con cui indebolire i nostri più acerrimi nemici.

Tori Amos – Caught A Lite Sneeze
Semplice e intuitiva guida per riconoscere i sintomi senza ricorrere a Michele Mirabella.

Laghetto – Robi Dal Bosco Libero
Vi sentite immuni dall’influenza? Tiè, beccatevi una bel treppiede sull’arcata gengivale.

Litfiba – Febbre
Giusto per ricordarsi che ce l’avevano anche negli anni ’80.


Bugo – Un Altro Conato
Quando le cose si mettono davvero male, è sempre bello avere una colonna sonora che ti tira su il morale.

Red House Painters – Medicine Bottle
Chi non la vorrebbe una bella bottiglia di Tachifludec? Aspetta, parlavano di questo vero?

Paolo Benvegnù – La Peste
L’inno perfetto per gli ipocondriaci di turno.

Afterhours – É Solo Febbre
Per gli ipocondriaci qui sopra, anche se sappiamo che ci vorrebbe qualcosa di più convincente.

Cccp – Valium Tavor Serenase
Ecco, magari questo può funzionare.

Kaki King – Spit It Back In My Mouth
Aumentare le possibilità di contagio non è mai stato così facile.

65daysofstatic – Install A Beak In The Heart That Clucks Time In Arabic
Ci abbiamo provato e funziona, davvero. Ma non contro l’influenza.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Articoli correlati

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?