Impatto Sonoro
Menu

[Photo-Gallery]: SALMO – Magazzini Generali, Milano, 26 aprile 2012

SALMO è stato un elemento di rottura all’interno dell’attuale scena Rap italiana che, ancora a bocca aperta davanti a quel piccolo capolavoro che è di “The Island Chainsaw Massacre”, deve ora fare i conti con il nuovo album del rapper sardo “DEATH USB”, in uscita giovedì 23 Febbraio per Tanta Roba Label.
Dopo essersi spostato a Milano con tutta la Machete crew, SALMO nel gennaio 2012 ha registrato in una sola settimana l’intero disco. Una rivoluzione musicale fatta di DubStep, Elettro, Rap- Hardcore uniti a testi criptici ed estremi.
SALMO vive di notte e dorme di giorno, un disturbo del sonno che ha influenzato fortemente “DEATH USB”, sia nelle basi ipnotiche e sincopate, sia nei testi horrorifici e dalle atmosfere macabre e desolanti. SALMO, grazie anche alla sua poliedrica e oscura personalità, è riuscito ad incanalare le sue psicosi in una musica nuova, che riesce ad unire in un crossover inedito elementi all’apparenza distanti come free tekno, metal e rap di matrice anni novanta.
Il filo conduttore di “DEATH USB” è la morte della musica sul vecchio supporto fisico, in un mondo dove è sempre più difficile dare un prezzo all’arte e le visualizzazioni Youtube sembrano contare più del vero valore di un artista.

(da VivoConcerti)

Foto di Mairo Cinquetti.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?