Impatto Sonoro
Menu

Archivio per Luglio, 2012

UFOMAMMUT: a settembre il nuovo album “Opus Alter”

Non si fermano gli Ufomammut che, dopo “Opus Primum” (clicca qui per leggere la nostra recensione), si apprestano a pubblicare il secondo capitolo di Oro, intitolata “Opus Alter“. Sebbene registrati a mesi di distanza, i due capitoli di “Oro” vanno considerati come un singolo disco in cui suoni e temi musicali segnano un continuum emozionante […]

Alt-J – An Awesome Wave

Alt-J come combo di tasti per realizzare al computer il simbolo delta. Delta come simbolo matematico per rappresentare un cambiamento macroscopico. Cambiamento macroscopico come quello che è successo a questo gruppo e che ha portato alla nascita di An Awesome Wave. Gli Alt-J sono un gruppo nato per caso qualche anno fa in un dormitorio […]

Concerto Per Un Amico: DRINK TO ME, WAYNES, GENTLEMEN’S AGREEMENT – Indicatore (AR), 30 Giugno 2012

Dopo la due giorni della passata edizione, che aveva visto susseguirsi agli A Toys Orchestra uno stuolo di artisti ska ed hip-hop, stavolta tocca invece a Drink To Me, Waines e Gentlemen’s Agreement ritagliarsi uno spazio sufficiente rispetto all’ “ingombrante” presenza di Tonino Carotone la sera prima.

[Photo-Gallery]: EDDA – Carroponte, Milano, 5 luglio 2012

Il suo ultimo album “Odio I Vivi” suona come un mantra da far proprio e usare a piacimento. Edda è una bellissima realtà del panorama italiano, schivo, schietto, diretto, sincero, affascinante come pochi altri qui intorno. Siamo andati a fotografarlo al suo concerto milanese al Carroponte.

Niccolò Bossini – QBNB

Niccolò Bossini debutta nelle vesti di cantautore, ma non è certo una “nuova proposta” nel firmamento musicale italiano. Sulla scena da una quindicina di anni, quando giovanissimo entra a far parte dei Raw Power (band hardcore di culto), prosegue la propria formazione musicale con il progetto “The Teachers”, finchè il suo talento viene notato nel […]

[Photo-Gallery]: WOODEN SHJIPS + Mamuthones – Magnolia, Milano, 4 luglio 2012

Una miscela di rock’n’roll, gelido garage, psichedelia pura, trance, kraut e follia visionaria: il viaggio che ci propongono i Wooden Shjips è da affrontare senza remore o freni tirati.