Impatto Sonoro
Menu

Recensioni

Isis – Temporal

2012 - Ipecac
post/metal

Ascolta

Acquista

Tracklist

CD1
01. Threshold Of Transformation (demo) *
02. Ghost Key (alternate demo version) *
03. Wills Dissolve (alternate demo version) *
04. Carry (demo) *
05. False Light (demo) *
06. Grey Divide (demo) *

CD2
01. Streetcleaner (cover GODFLESH, 1999)
02. Hand Of Doom (cover BLACK SABBATH, 1999)
03. Not In Rivers, But In Drops (MELVINS/LUSTMORD remix, 2007)
04. Holy Tears (remix di Thomas Dimuzio, 2008)
05. Temporal (2009) *
06. Way Through Woven Branches (da MELVINS/ISIS split LP, 2010)
07. Pliable Foe (da MELVINS/ISIS split LP, 2010)
08. 20 Minutes/40 Years (versione acustica) *

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Preso dai suoi numerosi progetti (Greymachine, Jodis, Old Man Gloom e Mamiffer) e da problemi vari con la sua Hydrahead Rec, Aaron Turner ha ancora spazio per pubblicare qualcosa a nome Isis.

“Temporal” è una doppia raccolta in uscita per la Ipecac di Mike Patton, contenente molte tracce inedite e alcune già uscite in edizioni limitate, singoli ecc.
Molto del materiale incluso è rappresentato da versioni demo e pre-produzioni di brani presenti nei vari album.
Tutto il primo disco contiene versioni inedite di brani prodotti e registrati dalla band stessa, risalenti alle sessions che hanno preceduto l’entrata in studio di “Oceanic” e “Wavering Radiant”.
La produzione è ovviamente altalenante soprattutto per quello che riguarda i pezzi più vecchi, ma risentire perle come “False Light” o “Carry” (quest’ultima in una splendida versione), fa sempre un gran bell’effetto.
L’unico inedito è “Grey Divide” lunghissima (e bellissima) jam strumentale di 17 minuti risalente al 2001.
Nel secondo cd troviamo brani già pubblicati, come le cover di “Streetcleaner” e “Hand Of Doom” (dall’ep “Sawblade”), i remix tratti dai singoli di “Holy Tears” e “Not in Rivers but in Drops” (a cura rispettivamente di Thomas Dimunzio e Melvins/Lustmord) e le due tracce presenti nello split con gli stessi Melvins.
Delle stesse sessions di registrazione fa parte “Temporal” (traccia ambient strumentale) che, insieme alla bellissima versione acustica di “20 Minutes/40 Days”, rappresenta uno dei due inediti di questo secondo cd.
A completare il tutto è presente anche un dvd con i videoclip della band.
Come capita spesso per tutte le raccolte postume, giudicarne l’effettivo valore è difficile: certo è che se siete fan del gruppo di Boston l’acquisto risulta quasi obbligato: per lo meno in attesa dell’uscita del debutto dei Palms.

Nota finale: è possibile scaricare dal sito della Ipecac un ulteriore cd bonus contenente versioni demo di brani del periodo di “Panopticon” e “Wavering Radiant”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=IdhWAb5-W0s[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?