Impatto Sonoro
Menu

Recensioni

Keith Jarret Trio – Somewhere

2013 - ECM Records
jazz

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Deep Space Solar
2. Stars Fell On Alabama
3. Between Devil and the Deep Blue Sea
4. Somewhere Everywhere
5. Tonight
6. I Thought About You

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Da Art Blackey a Miles Davis fino alla sua sterminata e immensa discografia, ogni disco di Keith Jarret è pura poesia metafisica. Attualizzare i linguaggi musicali per renderli credibili con all’orizzonte le dialettiche del jazz e la contemporaneità di un’emisfero, quello afroamericano, sempre in subbuglio creativo.
La perla jazz che bisogna subito ascoltare è questo nuovo Somewhere di Keith Jarret (piano) con il suo imperdibile trio (Gary Peacock al contrabasso e Jack DeJohnette alla batteria) pronti ad illuminare ogni singolo solco della loro produzione. Registrato dal vivo l’11 Luglio 2009 a Lucerna, contiene atmosfere sublimi, sperimentali, dove la musica strumentale è limpidissima ed è al centro di tutto. Sei brani per oltre sessantaquattro minuti di pura ispirazione itinerante tra l’Africa, la duttilità jarrettiana e la metamorfosi di un suono che non conosce alcuna stanchezza. Il ‘divino’ Jarret al piano ci concede le idee più incredibili (Depp Space/Solar) e rilancia in un contrasto sublime Tonight e Stars Fell on Alabama, con Peacock-DeJohnette (la più incredibile ed eclettica sezione ritmica del jazz di sempre) in primo piano in un raffinato interplay con avvolgenti dinamiche post-bop.Uno stile avventuroso dal taglio ipnotico per un protagonista del nostro tempo!

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=eq0EWNuR1H8[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?