Impatto Sonoro
Menu

Reportage: BRUNORI SAS – Demodè, Bari, 12 aprile 2014

Il Demodè di Bari è sempre portatore di grandi emozioni: questo è successo il 12 aprile in occasione del concerto della Brunori SAS.

Ad aprire il concerto Molla, con il suo sound pop che ben si prestava ad aprire il cantautorato di Brunori.
Molla si presenta sul palco accompagnato da Gianluca Damiani, voce della band “The Yellow”, e Niko Giannotti presentandovi alcuni brani tratti dal disco d’esordio “Prendi Fiato”. Con la sua grinta e la sua ironia sorprende il pubblico che si prepara ad accogliere Dario.

Brunori non si fa attendere: dopo una pausa entra sul palco e inizia il concerto con “Arrivederci tristezza”, quasi un inno per il suo pubblico.
Il concerto prosegue con brani del nuovo disco come Pornoromanzo, Kurt Cobain, Mambo reazionario, Le quattro volte e brani storici come Lei, Lui, Firenze, Come stai, Fra milioni di stelle, Paolo.
Le emozioni si sprecano quando risuonano nel Demodè le prime note di Una Domenica notte e il pubblico è un coro di voci che si unisce a quella del cantautore calabrese.
Non è solo il tempo di romanticismo, il pubblico si scatena su brani come Italian Dandy e Guardia 82 che chiude il concerto.
Il pubblico chiama Dario Brunori a gran voce: non ne ha ancora abbastanza.

Dario non si fa attendere. È la volta di Sol come sono sol e Rosa. Questa volta il concerto è finito davvero.
Il pubblico guadagna l’uscita.
Una piccola parte di gente si riversa dietro la porta dei camerini per strappare a Brunori un autografo o una foto.
La grandezza di un artista si dimostra anche in questo: Dario apre la porta del suo camerino, fa entrare i suoi fans, beve e chiacchiera con loro.
Chiunque fosse dietro quella porta lo ricorderà per molto tempo.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=GDB2GIi_Yzw[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!