Impatto Sonoro
Menu

Recensioni

Panda Bear – A Day With The Homies

2018 - Domino Records
elettronica / house

Ascolta

Acquista

Tracklist

  1. Flight
  2. Part of the Math
  3. Shepard Tone
  4. Nod to the Folks
  5. Sunset

Web

Sito Ufficiale
Facebook

I primi due ascolti del nuovo EP di Panda Bear non mi avevano convinto molto. Ero già pronto a lasciar perdere, accettare il fatto che fosse un lavoro meno ispirato degli altri, ed andare avanti con la mia vita. Nonostante questo, decisi dargli un’ulteriore chance, un po’ per colpa della mia infinita stima per Noah Lennox ed un po’ perché mi ero inconsciamente ritrovato a canticchiare uno dei ritornelli; e dopo un altro paio di ascolti sono arrivato alla conclusione di avere davanti un disco assolutamente valido.

La prima cosa di cui ci si rende conto ascoltando “A Day With The Homies” è che Noah sta andando incontro alle sue influenze house molto più liberamente. Non è un segreto che questo tipo di musica lo affascini ed anche il modo stesso in cui l’EP è stato distribuito punta verso questa direzione: rilasciato solo in vinile, senza intenzione di rilasciarlo sui mezzi di streaming. Musicalmente le tracce ricordano il sound dell’etichetta discografica di outsider house L.I.E.S., con ritmi forti e sporchi, qui usati da Panda Bear come base per canzoni del suo tipico stampo – piene di psichedelia, melodie alla beach boys e un’alta dose di buon umore. Nel caso di questo EP però alcune di loro potrebbero benissimo venir suonate in un club senza destare sospetto.

Mi sento di consigliare il disco a chiunque sia anche leggermente interessato, essendo una benvenuta aggiunta al catalogo musicale del membro degli Animal Collective. Fra tutte e cinque le tracce, quella che spicca di più è la vivace Nod to the Folks, ma ogni canzone è collegata all’altra da degli interludi che rendono più invitante l’ascolto completo e cronologico dell’EP. Non fate il mio stesso errore ed ascoltatelo subito ad alto volume.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni