Impatto Sonoro
Menu

Recensioni

Xabier Iriondo/Snare Drum Exorcism – TIERRA/MAREE

2020 - Dischi Bervisti / Wallace Records / Diodrone / Truebypass
sperimentale

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. TIERRA
2. MAREE
3. MOSAIQUE


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Artisti che collaborano insieme, crescono e soprattutto creano. È successo di nuovo e, questa volta è nato un nuovo progetto che coinvolge due importanti personalità dell’ambiente musicale italiano, di cui andare fieri, da una parte il chitarrista Xabier Iriondo (Afterhours, Buñuel e Pleiadees) e, dall’altra il batterista Francesco “Franz” Valente (One Dimensional Man, Il Teatro Degli Orrori,  Buñuel e Lume), ora impegnato nel progetto in solitaria Snare Drum Exorcism.

“TIERRA/MAREE”, uscito il 13 marzo, è un lavoro molto speciale, uno “split” realizzato da due validi artisti e la cui produzione è stata affidata al gruppo di etichette discografiche composto da Dischi Bervisti di Nicola Manzan (Bologna Violenta), Wallace Records, Dio Drone e True Bypass Promotion. Per questo lavoro è disponibile la versione digitale e inoltre sono stati prodotti in tiratura limitata 300 vinili 12” di cui 250 copie nere e le altre 50 marmorizzate. 

Il disco “TIERRA/MAREE” è composto da due suite strumentali: la prima si intitola TIERRA l’altra invece è MAREE. Infine il brano MOSAIQUE in cui suonano tutti e due i musicisti. In un lasso di tempo di mezz’ora la curiosità dell’ascoltatore viene stuzzicata per l’intensità e la diversità di suoni che mano a mano si srotolano lungo le tre tracce. La sperimentazione è palpabile. Nella prima canzone, della durata di circa quindici minuti, il protagonista assoluto è il chitarrista Xabier Iriondo che suona il suo Mahai Metak – cordofono autocostruito a 10 corde – con cui crea un metalinguaggio ricco di suoni e sfumature, si percepisce rumore ma anche silenzio, attimi di luci e ombre. C’è una sorta di tensione emotiva e una forte potenzialità creativa che deriva dall’uso di questo strumento artigianale costantemente percosso, accarezzato e manipolato sapientemente dall’artista.

Per quanto riguarda invece la seconda parte, leggermente più breve rispetto alla precedente, è il batterista Franz Valente a muovere tutti i fili con il suo progetto musicale Snare Drum Exorcism; l’intento è da sempre quello di unire l’aspetto selvaggio e diretto dell’esperienza del rock, post punk e noise, con quello imprevedibile ed astratto della musica sperimentale elettroacustica. Si avverte potenza, fluidità ed un ritmo energico scaturito dall’efficace uso dei rullanti e di altri utensili atipici che sono utilizzati dal musicista in maniera innovativa, non convenzionale. L’ascoltatore, durante lo scorrere della canzone, può accorgersi di più tappeti sonori che si intrecciano producendo così timbriche nuove ed inaspettate. Una rivoluzione del suono. 

La conclusione di questo album è affidata alla traccia MOSAIQUE e, in tre minuti, è possibile avvicinarsi a entrambe le menti creative di questo progetto. Si sente anche qui una totale sperimentazione, una mera condivisione e soprattutto una voglia lampante da parte del duo di sorprendere chi ascolta.

Contemporaneamente alla pubblicazione del disco “TIERRA/MAREE” è uscito anche il videoclip di MOSAIQUE  realizzato dall’attore, fotografo e videomaker Simone Baldassarri. In questa occasione le protagoniste sono le talentuose danzatrici Valeria Bonalume e Alessia Baldassarri impegnate la prima in danze indiane e l’altra in pole dance. La perfomance complessiva di questo brano mette in evidenza una fusione tra le sperimentazioni sonore di Iriondo e Valente e dimostra quanto due arti così importanti come la musica e la danza possano convivere insieme in un momento preciso, influenzarsi a vicenda e trasmettere più di una emozione.  

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni