Impatto Sonoro
Menu

Recensioni

Fried E / M – Modern World

2020 - La Vida Es Un Mus
punk rock / wave

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Peace And Love
2. Die Laughing
3. Lobotomy
4. Feel The Void
5. Pleasure OD
6. No More
7. Modern World
8. Inner Peace
9. Capitalist Eyes
10. I’m Wrong
11. Turquoise Soup


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Dal Missouri arrivano i Fried E / M con un album, il loro primo se non si contano una Tour tape e un 7”, stratosferico. Grazie a “Modern World”, questo il titolo del disco, ritorna in grande stile anche l’etichetta londinese La Vida es un Mus, che da troppo tempo aveva lasciato ormai, alle sue uscite, le tiepide casse risonanti dei fan di sempre, devoti eternamente ai Chain Cult e alle distorsioni sabbathiane. 

“Modern World” è un disco violento e nichlista in puro stile Germs. Undici canzoni suonate di getto, senza pensare troppo alle conseguenze. È un album rabbioso, che sembra concepito in uno di quegli scantinati pieni di ragni e bottiglie di vino lasciate lì a prendere polvere, contornate da poster di Megadeth e Skid Row. Si sente la ruggine insana in ogni suo verso, in ogni sua nota e in ogni suo stop’n’go. I brani iniziano con i giri di basso, iniziano con i ritornelli, iniziano con una voce vomitata e aggressiva. Ogni canzone è un inno alla distruzione della realtà moderna, al rifiuto del lavoro e alla fatica di stare al mondo.

Die Laughing, Lobotomy e Inner Peace sembrano brani scritti quarant’anni fa: gli assoli sono inascoltabili, così come alcuni finali che si trascinano all’infinito, fischiando e proiettando l’attenzione su un’attesa fine a se stessa. No More ha un non so che di Dead Kennedys, mentre Capitalist Eyes, ritornando ai paragoni con Germs e Attitude Adjustment, è l’unico pezzo direttamente anti-sistema dell’intero disco e sembra messo lì unicamente per dare il contentino.

Erano anni che aspettavo un disco così, e questi sconosciuti Fried E / M sembrano sicuramente aver colto nel segno: un debut album simile non credo sia facile da trovare, nelle sconfinate lande del punk rock moderno. Verrà distribuito da Sorry State, per dire. Quella di Tame Impala e Torso. Anche se la finale Turquoise Soup è evitabilissima. 10/11.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni